film

Lacrime amare di Petra von Kant, Le

titolo originaleDie bitteren Tränen der Petra von Kant
anno1972
regia
conMargit Carstensen, Hanna Schygulla, Irm Hermann
produzioneGermania
durata124 min
generedrammatico
temilesbismo, stili di vita
Petra von Kant (Margit Carstensen), trentaseienne stilista di successo, colta ed amante del bello ma svuotata dentro da due matrimoni andati male, non trova stimoli neanche nel lavoro. Vive in un ambiente molto raffinato e personale, ma opprimente e pieno di manichini, con la segretaria e domestica Marlene (Irm Hermann), la quale la ama perdutamente. La sua esistenza è profondamente turbata dall'incontro con la giovane e bella Karin Trimm (Hanna Schygulla), presentatale dall'amica Sidonie von Grasenabb (Katrin Schaake) e desiderosa di inserirsi nel mondo della moda. Petra ne rimane totalmente ammaliata e le offre danaro e fortuna. Karin accetta e va a vivere insieme a lei; ma in breve la possessività e la gelosia di Petra finiscono però per opprimerla, tanto da farla scappare via. Petra rimane sola, consolata amorevolmente dalla fedele Marlene, il cui sforzo non è mai apprezzato e che anzi viene spesso maltrattata. Petra va di male in peggio. Nel giorno del suo compleanno, ha una crisi isterica e maltratta la madre, la figlia e Sidonie che la vengono a trovare. Solo in seguito, induritosi il suo cuore, supera l'accaduto e quando Karin le telefona riesce a risponderle pacatamente. Sente la voglia pungente di rinascere, magari con l'aiuto di Marlene. Ma questa si rifiuta e parte silenziosamente. Petra ora è proprio, irrimediabilmente sola.

Recensioni per Lacrime amare di Petra von Kant, Le

titoloautorevotodata
Le lacrime amare di Petra von Kant23/06/2005
Le lacrime amare di Petra von Kant17/03/2005