film

Daddy and the Muscle Academy

titolo originaleDaddy and the Muscle Academy
anno1991
regia
produzioneFinlandia
durata55 min
generedocumentario
temidisegni, erotismo, omosessualità maschile, sessualità, Tom of Finland
Un'indiscreta carrellata in una dark room – tra possenti pettorali madidi di sudori, uomini nudi o in abbigliamento leather, corpi avvinghiati – ci introduce nell'universo di Tom of Finland, il più famoso disegnatore gay. E' un documentario, di fatto una lunga intervista all'artista rilasciata poco prima della morte e in altre testimonianze collaterali di persone che l'hanno conosciuto bene: Bob Mizer (il suo editore), Nayland Blake (critico ed artista), Durk Denher (con cui ha fondato la “Tom of Finland Foundation”), Etienne (un artista erotico) e Isaac Julien, il regista inglese di Looking for Langstone.E' diviso in più momenti, che coprono molti aspetti della sua ricca personalità e rispondono a molte curiosità: la vita e l'immaginario ("i primi anni", "la guerra"), la carriera ("i primi passi", "il nome di Tom", sul suo pseudonimo, "gli anni Sessanta", "Tom va verso il West"), la tecnica (forse il più interessante, poiché ci fa vedere l'artista all'opera mentre disegna i suoi eroi), le caratteristiche del fumetto ("i comportamenti", "le uniformi", "gli uomini", "le donne", "il potere", "i negri", "la mascolinità totale"). Centinaia di disegni (a partire dai primissimi e dagli schizzi), alcune vignette di Kake con tanto di dialogo e alcuni uomini nudi o in cuoio – senz'altro la costante più caratterizzante del suo mondo – ne ricreano magicamente l'atmosfera assolutamente particolare.

Recensioni per Daddy and the Muscle Academy

titoloautorevotodata
Daddy and the Muscle Academy11/04/2005