film

Notti selvagge

titolo originaleLes nuits fauves
anno1992
regia
conCyril Collard, Romane Bohringer, Carlos Lopez, Maria Schneider
produzioneFrancia
durata126 min
generedrammatico
temiaids, coppia gay, omosessualità maschile, sessualità
Jean (Cyril Collard), trentenne, è un cineoperatore. Al ritorno a Parigi, dopo un viaggio in Marocco alla ricerca di nuove amicizie, scopre di essere sieropositivo. Durante un provino, conosce la giovane Laura (Romane Bohringer). I due si innamorano ma, quando fanno l'amore, Jean non usa il preservativo e non le dice niente sulla sua sieropositività. Quando in seguito glielo rivela, dapprima la ragazza l'aggredisce e cade in crisi ma poi per amore accetta di continuare il rapporto. L'amore della ragazza diventa in breve sempre più possessivo, mentre Jean inizia una relazione con un prestante rugbista di origine spagnola, Samy (Carlos Lopez), di cui si è innamorato. Inoltre continua a cercare il sesso sotto i ponti della Senna. Diviso sempre più tra Laura e Samy, accetta che il ragazzo si trasferisca da lui. Laura inizia a tempestarlo di telefonate sempre più isteriche, urlandogli il suo folle amore e la sua totale dedizione. Una sua crisi più forte, costringe sua madre a farla ricoverare in una clinica. Quando ne uscirà, apparirà cambiata e non più interessata a Jean. Samy nel frattempo entra in un gruppo di ragazzi neofascisti. Jean va in Portogallo; solo allora capisce l'importanza di Laura nella sua vita. Ma è tardi. La malattia incalza e non si può tornare indietro. Conviene spendere fino all'ultimo le proprie forze.

Recensioni per Notti selvagge

titoloautorevotodata
Notti selvagge25/05/2009
Notti selvagge11/04/2005