Amore, romanzi e altre scoperte

10 settembre 2016

Ha costituito una mezza delusione questo libro di Mario Fortunato, della cui lettura ero assai curioso, dato che vi si accoppiano l’elemento autobiografico e l’esperienza della lettura: ero interessato soprattutto al secondo aspetto, perché Fortunato possiede una piacevole sapienza evocativa quando racconta di libri e di scrittori. Purtroppo però il secondo aspetto è proprio quello che quasi manca in quest’opera, i cui capitoli sono infatti costituiti da un succinto resoconto d’una fase della vita dell’autore con la narrazione della relativa educazione sentimentale, seguito da uno o più brani di scrittori omosessuali o sull’omosessualità; sarebbe stato bello se Fortunato, per ognuno di tali frammenti, avesse rievocato che cosa rappresentassero per lui, per la sua maturazione, per definizione dei suoi sentimenti, della sua cultura e del suo carattere: pressoché nulla in tal senso, invece; lo fa in pratica, e con un cenno fuggevole, soltanto nel primo capitolo, con la Recherche di Proust. La poco piacevole impressione diventa quindi, man mano che si procede, quello d’un’autobiografia, scritta peraltro con cura e momenti davvero belli, rimpolpata con pezzi antologici i quali tuttavia suonano irrelati rispetto alle vicende dell’autore. Se proprio si preferisce guardar il bicchiere, come si suol dire, mezzo pieno anziché mezzo vuoto, giova dunque soffermarsi da un lato sulle pagine intime, sobriamente sciolte, introspettive ma senza eccessi autocompiaciuti (esemplare, ad esempio, il modo in cui ricorda l'amicizia con Tondelli), dall’altro su quelle antologiche, prendendole però come un ripasso di libri già letti o un invito a leggere quelli che non si conoscono. Nei lettori della mia età, tra Proust e Mann, Purdy e Gide, ad ogni modo, il ripasso prevarrà senza dubbio sulla scoperta.
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Amore, romanzi e altre scoperte

titoloautorevotodata
Amore, romanzi e altre scoperte (1999)Francesco Gnerre24/09/2008

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Hendrik AndersenscultoreVari1872 - 1940
Vinicio DiamantiattoreVari1926 - 2009
Vincenzo Galdifotografo, galleristaGiovanni Dall'Orto1871 - 1961
Wilhelm von PlüschowfotografoGiovanni Dall'Orto1852 - 1930
autoretitologenereanno
William Bondi, Valerio RontiniAno santo, L'erotico2000
Sabas MartínDentroerotico2010
Antonio MontanaroEphebuserotico2011
Laura ScarpaAmori lontanidrammatico2006
Gengoroh TagameVirtusmanga2011
Eva VillaAyakurashōnen'ai2000
titoloautoredata
Cancellare le distanze
Intervista ad Antonio Veneziani su "Cronista della solitudine"
Vari03/01/2013
Lezioni d'amore
Intervista a Sandro Campani e Daniele Coppi
Massimo Basili13/10/2012
Nata due volte
Intervista a Giò Stajano
Gabriele Strazio22/10/2008
Roma com'era
Intervista a Vinicio Diamanti
Andrea Pini18/01/2008
autoretitologenereanno
AA.VV.100 libri da salvarebibliografia1996
AA.VV.Among womenmiscellanea2002
AA.VV.Belli & perversiracconti1987
AA.VV.Bloody Europe!racconti2004
AA.VV.Cronisti raccontano la cronaca, Idocumenti2007
AA.VV.Gay rootsmiscellanea1991
AA.VV.Guida agli archivi lesbiciguida1991
AA.VV.Politica del corpo, Lasaggio1976
AA.VV.Transessualismo, Ilmiscellanea1997
AA.VV.Vita e cultura gaydocumenti2007
Tutti i risultati (202 libri) »
titoloautoredata
Cosa è successo alla Libreria Babele di Milano?
Breve storia, dalla fondazione alla chiusura (1987-2008).
Giovanni Dall'Orto13/11/2008
Lo scandalo di Cleveland Street (1889)Giovanni Dall'Orto09/10/2012
World Pride Roma 2000
Una brevissima storia di un trionfo.
Giovanni Dall'Orto11/04/2012
World Pride. Il vizietto del Vaticano. Una riflessioneGianni Rossi Barilli03/04/2004
titoloanno
London Spy2015
titoloartistaanno
Sorelle d'ItaliaDario Gay1991