Aldo Brancacci

Sono nato a Roma, dove vivo e lavoro. Sono professore ordinario di Storia della filosofia antica all'Università di Roma Tor Vergata, dove per cinque anni ho coordinato il Dottorato di ricerca in Filosofia. Attualmente sono Presidente del Comitato scientifico della Scuola Superiore di Studi in Filosofia delle Università di Roma Tor Vergata, L'Aquila e della Tuscia. Premio Marcello Gigante 2002 per la Filosofia Antica. Faccio parte della Direzione del «Giornale Critico della Filosofia Italiana», del Comitato Direttivo di «Elenchos. Rivista di studi sul pensiero antico», e del Consiglio Scientifico di «Elenchos. Collana di testi e studi sul pensiero antico». Ho scritto un buon numero di articoli e libri dedicati a diversi aspetti della filosofia antica e della cultura classica, e ho effettuato alcune incursioni nella psicologia (Janet) e nella filosofia contemporanee (Adorno). Ho un forte interesse per il cinema e per la letteratura omosessuale di tutte le epoche. Tra le mie più recenti pubblicazioni: Studi di storiografia filosofica antica, Olschki, Firenze 2008; Democritus: Science, the Arts, and the Care of the Soul, Brill, Leiden-Boston 2007; Antisthène. Le discours propre, Vrin, Paris 2005; Philosophy and Doxography in the Imperial Age, Olschki, Firenze 2005; Platon, source des Présocratiques, Vrin, Paris 2002.
Faccio parte del Comitato Promotore del Manifesto per l'Eguaglianza dei Diritti.