film

Maurice

titolo originaleMaurice
anno1987
regia
conHugh Grant, James Wilby, Rupert Graves
produzioneGran Bretagna
durata140 min
generedrammatico
temiomosessualità maschile, collegi, legislazione

(Tratto dall'omonimo romanzo di Edward Morgan Forster). Inghilterra, primi anni del secolo. Durante una gita, il giovane Maurice Hall (James Wilby) ascolta perplesso le considerazioni del suo insegnante sulla sacralità del rapporto uomo-donna.
Qualche anno dopo, Maurice è allievo in un college a Cambridge: rimasto in un primo momento attratto dall'anticonformista Risley (Mark Tandy), inizia poi a frequentare Clive Durham (Hugh Grant).

La loro amicizia diventa sempre più profonda, finché Clive gli dichiara il suo amore; solo allora Maurice prende piena coscienza della propria omosessualità, che per certi versi lo spaventa.

I sospetti creatisi attorno a loro fanno sì che Maurice con un pretesto sia espulso dal college.

Anche in seguito, però, i due riusciranno a vedersi con regolarità, in un rapporto intenso anche se platonico.

Nel frattempo, Clive rimane colpito dall'arresto di Risley, colto in flagrante con un ragazzo.

Terrorizzato dall'idea di inibirsi ogni prospettiva di carriera, dopo un viaggio in Grecia annunzia a Maurice, diventato agente di borsa, che il loro rapporto è finito.

Maurice, disperato per la sua diversità e per l'infelicità, cerca di guarire andando da un medico e da un ipnotizzatore.

Nella casa di campagna di Clive, che si è felicemente sposato, è sedotto da Alec Scudder (Rupert Graves), l'aiutante del guardacaccia, con cui fa l'amore.

Vinte le ritrosie ed i naturali sospetti reciproci, dovuti soprattutto alla differenza di classe, Alec rinuncia all'ultimo momento ad emigrare in Argentina e decide con Maurice di vivere con pienezza di sentimenti il loro rapporto.

Recensioni per Maurice

titoloautorevotodata
Maurice28/09/2004
Maurice02/05/2005