Mauro Giori

Ricercatore presso l'Università degli Studi di Milano, filologo di formazione, mi interesso particolarmente di rappresentazione della sessualità e del gender nel cinema, con particolare attenzione al periodo tra il secondo dopoguerra e gli anni Settanta.

Oltre a Homosexuality and Italian Cinema. From the Fall of Fascism to the Years of Lead (2017), ho pubblicato due volumi per la collana "Universale film" di Lindau (Alfred Hitchcock. Psyco, 2009 e Luchino Visconti. Rocco e i suoi fratelli, 2011), due monografie sulla rappresentazione della sessualità in Luchino Visconti, alle cui carte ho dedicato sette anni di studi (Poetica e prassi della trasgressione in Luchino Visconti. 1935-1962, 2011 e Scandalo e banalità. Rappresentazioni dell'eros in Luchino Visconti (1963-1976), 2012), e Nell’ombra di Hitchcock. Amore, morte e malattia nell’eredità di Psycho (2015). Ho inoltre curato l'edizione italiana di Allucinazione Hollywood (2017), scritto da Parker Tyler nel 1944.

Dei miei saggi apparsi su riviste e in libri collettanei, molti hanno a che fare con l'omosessualità. La maggior parte è ora liberamente disponibile sul mio sito.