film

Uomo di cenere, L'

titolo originaleRih Essed
anno1986
regia
conImed Maâlal, Khaled Ksouri, Habib Belhadi, Mohamed Dhrif
produzioneTunisia
durata109 min
generedrammatico
temiIslam, adolescenza, amicizia, famiglia gay, omosessualità maschile
Sfax, Tunisia. Hachemi (Imed Maâlal) e Farfat (Khaled Ksouri) sono due amici che lavorano assieme come ebanisti. Ambedue condividono un segreto: da ragazzi sono stati violentati da Ameur, un falegname dove facevano il loro apprendistato. Ora, a distanza di anni, il padre di Farfat ha saputo del figlio e lo ha cacciato di casa, davanti a tutti, per l'ignominia. Farfat comincia a vagabondare, pensando di trasferirsi a Tunisi. Invece Hachemi invece sta per sposarsi, costretto dalle rigide imposizioni familiari. I suoi pensieri vanno sempre all'età della fanciullezza quando giocava spensierato con Farfat e Jako, che ora vive sposato in Francia, e al momento della sopraffazione di Ameur. Venuto a conoscenza che anche Ameur è stato invitato per la festa di nozze, dopo un violento litigio col padre va via da casa. Fa visita a Levy, un vecchio ebreo, l'unica persona con cui ha un rapporto sincero e sensibile, deciso a raccontargli tutto ma sul più bello Levy si addormenta. Hachemi e Farfat non sanno cosa fare. Trascinati dagli amici, vanno presso una vecchia tenutaria di un postribolo. Là tutti e due fanno l'amore per la prima volta con una donna. Ma Farfat, preso in giro ed infastidito dagli altri, fugge. Riacciuffato da Hachemi, con lui va sotto casa di Ameur e con una coltellata lo uccide. Poi si allontana definitivamente, mentre Hachemi va incontro al suo destino, tornando a casa per sposarsi.

Recensioni per Uomo di cenere, L'

titoloautorevotodata
L'uomo di cenere08/05/2005