Massimo Consoli

Massimo Consoli è personaggio poliedrico.

Ha letto molto e molto ha viaggiato per conoscere di persona vari movimenti, giornali, gruppi e personaggi gay e non-gay di tutto il mondo.

Ha pubblicato numerosi libri tra saggi storici e religiosi, raccolte di poesie e commedie, tragedie e romanzi, racconti e traduzioni.

Lo hanno descritto per lungo tempo come il "fondatore del movimento gay italiano": in realtà, l'unica definizione che gli piace è di "segretario di Dio". (L.F.)


----------------------------------------------------------


Massimo Consoli è morto il 4 novembre 2007. Una sua bio-bibliografia si trova su Wikipedia, sotto il suo nome.

Una fondazione intitolata al suo nome intende mantenerne viva la memoria.