Quando Chicco si spoglia sorride sempre

25 luglio 2004

Raccolta di racconti.

"Casella postale" (pp. 71-102) racconta con infinita indulgenza e ironia il tentativo d'un ragazzo omosessuale di provincia (probabilmente una ventina d'anni fa), Alessandro, che vuole incontrare l'anima gemella attraverso un piccolo annuncio e un contatto epistolare.


Severini descrive delicatamente i suoi turbamenti, il racconto di una seduzione da parte di un prete, i suoi dubbi... Fino all'incontro finale col suo corrispondente, Ernesto, che non vediamo mai se non attraverso le lettere di Alessandro.


Molto umano, ed anche molto ironico, com'è tipico di Severini.

 

Altre due allusioni alle pp. 20 e 42.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Francesco GnerreEroe negato, L'saggio2000
Francesco Gnerre, Gian Pietro LeonardiNoi e gli altrimiscellanea2007
Andrea PiniQuando eravamo frocisaggio2011
Gilberto SeveriniA cosa servono gli amori infeliciromanzo2010
Gilberto SeveriniBreve autunno, Unromanzo1991
Gilberto SeveriniCongedo ordinarioracconti1997
Gilberto SeveriniFuoco magicoracconti1988
Gilberto SeveriniPartnersracconti1988
Gilberto SeveriniRagazzo prodigioromanzo2005
Gilberto SeveriniSartoria, laromanzo2001

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 6

  4. 7

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 8

  6. 9

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  7. 10

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di