Grazie nebbia

19 settembre 2004

In questa raccolta, edita postuma nel 1974, ci sono solo due poesie identificabili come di tema gay: l'ironico ma breve "Economia" (p. 65, che parla di prostituzione) e "Ninnananna" (pp. 85 e 87) un "a se stesso" con qualche vaga annotazione allusiva. Tutto qui.

Non l'opera maggiore di Auden, e se per questo nemmeno la migliore. Ma al solito, sparpagliate qua e là, frasi e aforismi folgoranti.


La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

  4. 6

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  5. 7

    Mani di fata (film, 1983)

    di

  6. 8

  7. 10

    Altri libertini (libro, 1980)

    di