Caim. Vol. 1

22 settembre 2004

Primo volume di una serie a fumetti, ambientata in Centro Italia nel periodo medievale. Questa prima puntata è fondamentalmente un'introduzione del protagonista, Cain/Caim (il nome oscilla per tutto il fumetto), bruno guerriero abilissimo (e immoralissimo), e di un ragazzetto biondo, Vanquisher, destinato a diventare il suo protetto.


Le autrici si ispirano dichiaratamente alla produzione "shoonen ai" giapponese, ma hanno un tratto originale e autonomo.

[Un appunto: l'inquadramento storico è accurato, ma gli ecclesiastici, perfino gli stessi inquisitori, non comminavano mai sentenze di morte, tantomeno al rogo, come si vede fare all'inizio di questo albo. Pretendevano che a farlo fossero le autorità civili, alle quali il condannato era "rilasciato" (relaxatus). Ciò per poter sostenere che la Chiesa non si macchia mai le mani di sangue].

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 2shōnen'ai2001
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 3shōnen'ai2002
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 4shōnen'ai2004

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 6

  5. 7

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  6. 9

    Altri libertini (libro, 1980)

    di