Caim. Vol. 3

1 novembre 2004

Questo volume della serie di Caim, il terzo, si apre con una lunga (ed anche graziosa) sequenza di sesso fra il demoniaco guerriero e il suo biondo scudiero, Vanquisher.

Si scoprirà poi che si tratta del flashback del momento in cui Caim ha chiesto l'anima al suo amato, perché in questo modo nessun destino e nessun essere avrebbe mai potuto dividerli. E Vanquisher, ritenendo di aver già perduto, per amore, la sua anima, ha accettato.

Il flashback si completa con il racconto della persecuzione del vescovo Federico, che brucia al rogo Vanquisher per sodomia, e riesce a uccidere Cain (a proposito, Cain è il nome umano, Caim è quello da demone). Come? Gli strappa il crocifisso che è obbligato a portare sempre addosso, pena la morte, come forma di umiliazione costante, per ordine di Lucifero.

Si torna al racconto principale. Il vescovo Federico (ora legato papale nel castello che ospita Caim) ha ricevuto dal rivale di Caim, il demone Astaroth, informazioni e suggerimenti. Così, quando Caim appare per vendicarsi del rogo di cinque lustri prima, Federico ha già istruito lo scudiero Daniel perché uccida Vanquisher in caso di pericolo. Ma l'amore di Daniel per Caim, e la paura di farlo soffrire, prevarranno, e Vanquisher non morrà.

A questo punto ad Astaroth rimane come ultima risorsa gettarsi personalmente nella mischia. Egli s'impadronisce di Vanquisher per ricattare Caim, ma Daniel, armato d'un pugnale, lo affronta, sempre per amore di Cain, e...

In questo terzo volume le autrici hanno ormai raggiunto un buon ritmo, la narrazione è spigliata, e il lungo inserto amoroso restituisce quella dimensione erotico-sentimentale che è la ragion d'essere di questo tipo di fumetti. Ma anche il resto della vicenda non sfigura.

Questa mini-saga, molto ben costruita, ha insomma tutti i numeri per piacere anche a lettori gay, e non necessariamente solo alle donne del fandom degli shoonen ai.

Unico neo: è un fumetto che si trova solo nelle librerie specializzate (o in Rete), e per trovarlo occorre cercarlo un po'.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Sandro AngioliniBelzebaerotico1977
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 1shōnen'ai2000
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 2shōnen'ai2001
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 4shōnen'ai2004
Giorgio Cavedon, Leone FrolloLuciferaerotico1971
Javi Cuho, David CanteroFallen angelserotico2008
autoretitologenereanno
Tanith LeeSignore della notte, Ilromanzo1995
Marcello ManualiSemi di finocchioracconti2003

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 7

  5. 8

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 9

    Altri libertini (libro, 1980)

    di