Zetsuai 1989 (vol. 2)

2 gennaio 2005

Fumetto giapponese shoonen ai (e il senso di lettura è quello giapponese, invertito), secondo volume della pentalogia di Zetsuai.


L'assedio dei giornalisti continua, Takuto ne è esasperato, e finisce con l'arrivare alle mani con Koji. Vuole che esca dalla sua vita.
Ma in Koji la passione continua ad avvampare. E i momenti introspettivi in cui ammette l'irresistibilità del suo amore, a volte prolungati per diverse pagine, sono l'aspetto più grazioso di questo fumetto, e ne spiegano in parte il successo. La sensibilità esasperata dell'autrice riesce a dischiudere qui piccoli gioielli di rassegnata introspezione. Anche se al prezzo di far chiedere a Koji se è "un pervertito, come si dice"...


Koji giura a se stesso di non rivedere più Takuto. Si concede a un'attrice, una delle più belle donne del Giappone.
Ma invano. Eccolo poco dopo dal suo amato.
Ennesimo alterco e, nella concitazione, Takuto rischia di finire sotto un camion. Koji lo salva, ma si rompe una spalla nel gesto. Dovrà cantare in quello stato, ma il pubblico andrà in delirio per la passione che ora brucia nelle sue interpretazioni.

Un manager, il giovanissimo Katsumi Shibuya, capace di assecondarlo ma anche di farsi rispettare da lui, lo premia dopo lo spettacolo con un biglietto aereo per la città in cui sta per giocare Takuto.


Lì giunto, Koji riesce a sviare l'attenzione di un gruppo di teppisti che han preso di mira Takuto, e le prende di nuovo. Ma così facendo ha permesso a Takuto di vincere un'importante partita di qualificazione, decisiva per il suo futuro.


La mossa successiva di Koji per stare vicino all'amato sarà cercare di reiscriversi al liceo (che aveva abbandonato), nello stesso istituto di Takuto. E ci riuscirà... con sgomento del giovane calciatore.
Ovviamente al momento di metter piede nella scuola non ci sarà più traccia di tutte le ferite appena riportate. I giapponesi pare siano di gomma... o almeno pare lo siano i personaggi dei loro improbabili e assurdi fumetti...

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AnonimoFumetti Folkerotico1981
AnonimoGol! Il centravantierotico1982
Minami OzakiZetsuai 1989 (vol. 1)shōnen'ai2002
Minami OzakiZetsuai 1989 (vol. 3)shōnen'ai2002
Minami OzakiZetsuai 1989 (vol. 4)shōnen'ai2002
Minami OzakiZetsuai 1989 (vol. 5)shōnen'ai2002
autoretitologenereanno
Nicolas BendiniSolo per una notteromanzo2009
Christian GuryHonneur ratatiné d'une athlète lesbienne en 1930, L'saggio1999
Raymond RuffinDiablesse, Labiografia1989

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 9

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  7. 10

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di