Happy boys 2

19 marzo 2005, Pride n° 66, dicembre 2004

A parecchi mesi di distanza dal primo, timido numero di prova, torna in edicola e libreria Happy Boys, con nuovi autori e una confezione più lussuosa. I curatori Dario Morgante e Valeriano Elfodiluce perseverano nel tentativo di proporre al pubblico italiano un’antologia del meglio del fumetto gay internazionale, con un occhio di riguardo al panorama nostrano.

Ecco quindi sfilare episodi inediti delle serie iniziate altrove Gente di notte e Le amiche giuste di De Giovanni/Accardi-Camagni. Graziose le storielle di Mabel Morri e Giulia Argnani. Piuttosto ruvidi invece i temi e il tratto di Roberta Gregory, che racconta più di femminismo che di lesbismo. Interessante la panoramica su Patrick Fillion, (conturbante) ragazzone canadese che realizza per lo più la versione gay hard dei supereroi americani, ma vorremmo leggere qualche storia per giudicare con cognizione di causa, dato che nulla di eccezionale emerge dalle illustrazioni proposte. Preziosissima, al contrario, la panoramica sulla storia del fumetto gay italiano, documentata e ricca di retroscena. Da non lasciarsi scappare il secondo assaggio dei divertenti Chelsea Boys di Hanson&Neuwirth, alle prese con amori canini alternativi e favole rivisitate, e un inedito assoluto in Italia: Tom Bouden, giovane autore belga dal tratto pulito e dall’umorismo leggero: parla degli stessi argomenti di König , in fondo, ma la grana è più raffinata. Tintin in salsa gay? Riduttivo, ma rende l’idea. Da pubblicare subito in volume!
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Happy boys 2

titoloautorevotodata
Happy boys n. 2Vari
23/04/2005

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Clara Sheller (serie tv , 2005)

    di

  2. 4

    Day (libro , 2024)

    di

  3. 5

  4. 7

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  5. 8

    In memoriam (libro , 2023)

    di

  6. 10

    Sadico, Il (film , 1965)

    di