Mysterious dkin

23 febbraio 2007, Clubbing, n. 2, febbraio 2007, p. 62.

Brian si ritrova a otto anni in uno scantinato, gli sanguina il naso, non sa che gli è successo.

Da allora lo tormentano strani incubi, ha il terrore del buio: a diciotto anni finirà per convincersi di essere stato rapito da alieni.

Il suo coetaneo Neil sogna di riannodare una relazione vissuta spericolatamente dieci anni prima con l'allenatore di baseball della scuola media: la ricerca di quell'amore lo condurrà nella Grande Mela.

D'altro canto, proprio l'indagine sul suo passato farà incontrare Brian con Neil: scopriranno che un'unica verità accomuna le loro infanzie.

Nel 2004 Gregg Araki ha tratto da questo capolavoro dal ritmo implacabile un film struggente, che, con un uso serrato di primi piani, controcampi e flashback, restituisce in pieno la visione soggettiva dei due ragazzini di fronte all'iniziazione al sesso e alla vita.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Mysterious Skin

titoloautorevotodata
Mysterious skin: corpi a perdereMarino Buzzi
14/12/2012

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Vogue (videoclip, 1990)

    di

  4. 6

    Smalltown boy (videoclip, 1984)

    di

  5. 8

  6. 10

    Isabella (fumetto, 1966)

    di