Orlando [1928]. Una lettera d'amore a Vita Sackville-West

10 aprile 2005

"Orlando è (...) la più lunga ed affascinante lettera d'amore della letteratura, in cui Virginia [Woolf] esplora Vita [Sackville-West]" (così Nigel Nicolson, Ritratto di un matrimonio, Rizzoli, Milano 1976, p. 22).

Lettera d'amore dunque, ma così cifrata che pochi tra coloro che l'hanno letta se ne sono resi conto, anche perché è allo stesso tempo un romanzo femminista.

Vi si narra di un uomo la cui vita si prolunga per diversi secoli, e che ad un certo punto si trasforma in donna. Questo personaggio è sì la metafora d'un essere umano non più ruolizzato secondo il sesso, ma è al tempo stesso uno schermo che nasconde nella sua vicenda quella personale di Vita Sackville-West (e dei suoi nobili antenati, dall'età elisabettiana in poi).

Per impadronirsi del "cifrario" che svela il messaggio d'amore allegorico sarebbe opportuno leggere prima di questo romanzo la citata biografia di Nigel Nicolson (che della Sackville-West era figlio). Si capirebbe così meglio come diverse vicende di "Orlando" siano in realtà "prese in prestito" dalle vicende della coppia d'innamorate Virginia & Vita.

Le due chiavi di lettura, comunque, sono perfettamente compiute in sé e indipendenti.

Il romanzo risulta raffinato e ben costruito, ricco di fascino, e funziona benissimo anche per chi non sappia nulla dell'amore di Virginia per Vita. Anche se si perde un bel po' di dettagli...

Nota: da questo romanzo l'omonimo film.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Jorgensen ChristinecantanteVari1926 - 1989
Virginia WoolfscrittriceLavinia Capogna1882 - 1941
titoloanno
Pelle che abito, La2011
autoretitologenereanno
Mike Barr, Brian BollandCamelot 3000fantascienza1999
Michele MeddaTragica ossessionefantascienza1994
Alberto Ostini, Germano BonazziMidnight bluesfantascienza1998
Naoko TakeuchiPretty Guardian Sailor Moonmanga2010
titoloautoredata
Nata due volte
Intervista a Giò Stajano
Gabriele Strazio22/10/2008
autoretitologenereanno
AA.VV.Sesso nomadesaggio1992
AA.VV., Anna Maria CossigaUrania millemondinverno 1986racconti1986
AA.VV., Greg Egan, Ian McLeodStrani universi 2romanzo1999
AA.VV., Joe Haldeman, Iain Banks, Pat CadiganMacchina che uccide, Laracconti1998
AA.VV., Robert Heinlein, Belen, John Wyndham, Harry HarrisonFantasessoracconti1967
AA.VV., Walter Miller, John VarleyStorie dello spazio internoracconti1981
AA.VV., Robin ScottCasa della vita e della morte, Laracconti1971
AA.VV., John VarleyUrania millemondiestate 1986racconti1986
Brian AldissDal buio degli anni luceromanzo1965
Dennis AltmanOmosessuale, oppressione e liberazionesaggio1974
Tutti i risultati (71 libri) »
titoloartistaanno
Troisième sexe1985

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 7

  5. 8

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 9

    Altri libertini (libro, 1980)

    di