Ermyntrude e Esmeralda [1913]. Satira sulla morale sessuale vittoriana

11 aprile 2005

Garbatissima satira della morale sessuale vittoriana, scritta nel 1913, che presenta le lettere di due sventate quanto maliziose fanciulle alla scoperta del sesso.

Le due incoscientelle commentano con la massima curiosità ed eccitazione tutti gli avvenimenti sessuali che attorno a loro creano scandalo e catastrofi, fra cui il legame del fratello di Ermyntrude con il suo precettore, e le smanie della governante di Esmeralda per lei.

Nota: Lytton Strachey (1880-1932), che fece parte del gruppo di Bloomsbury, era omosessuale egli stesso.


Una prima traduzione italiana di questo libriccino fu edita da Sugar, Milamo 1978.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
A. RowseHomosexuals in historysaggio1997

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 6

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  5. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 10