Camminando sull'acqua

16 aprile 2005, Pride 65 - Novembre 2004

Distribuito dalla coraggiosa Teodora, Camminando sull'acqua - diretto dall'israeliano Eytan Fox, il regista di Yossi & Jagger - ha ricevuto il premio del pubblico al ToGay 2004.

La storia vede gli spunti gay intrecciati ad altri temi forti, come la caccia ai criminali nazisti e l'ossessione della Shoah. Eyal (Lior Ashkenazi) è infatti un agente speciale del Mossad che deve dare la caccia a un ex ufficiale nazista; per questo quando il nipote di quest'ultimo, Axel (Knut Berger), viene in Israele a trovare la sorella Pia, si spaccia per guida turistica per carpire da lui qualche informazione utile.

L'omosessualità di Axel darà però un duro colpo alla sua visione delle cose, più legata a valori tradizionali. Così quando Eyal andrà in Germania la sua missione dovrà fare i conti con la sua nuova maniera di vedere i fatti. Nella frizzante colonna sonora, a cura della popstar locale Ivri Lider, anche Gigliola Cinquetti.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloanno
Ha-Buah2006
Sublet2020

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  2. 3

  3. 9

    Domino dancing (videoclip , 1988)

    di