La letteratura gay è anche "rosa"

27 giugno 2005

Trine, merletti, balli, diamanti e sesso sono tra gli ingredienti di questo pondersoso romanzo rosa ambientato nella Londra del ‘700.

La vicenda muove dal matrimonio della nipote di una duchessa di quindici anni con Roger, un affascinante militare, arricchitosi con speculazioni. Barbara, questo è il nome della quindicenne, dovrà abituarsi ben presto agli intrighi e alle difficoltà della vita mondana.

La giovane, dovrà fare anche i conti, con il passato oscuro del marito, e con una tresca, dello stesso, con un nobile e valente cavaliere.

L’omosessualità fa da sfondo a questo romanzo un po’ harmony, un po’ giallo e un po’ hard che può costituire una rilassante lettura sotto l’ombrellone.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 4

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  3. 6

  4. 8

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  5. 10