Poesie [1957]

26 luglio 2005, "Babilonia", n. 224, ottobre 2003, p. 77

Come per Penna, Saba e pochi altri, la poesia di De Pisis scaturisce da un altro Novecento (L. Baldacci), un'oasi di cristallina trasparenza - eccentrica, per lingua e contenuti, rispetto alle linee dominanti in Italia (avanguardie storiche, ermetismo, etc.).

Tra i temi chiave condivisi da questi autori spicca l'attrazione verso l'adolescenza maschile, un cortocircuito "croce e delizia" che illumina a fondo il leitmotiv della diversità sessuale.

Assaporando questi versi, lo sguardo del lettore va alle nature morte, alle marine, ai corpi dei ragazzi che ossessionano la pittura di De Pisis, e si catalizza davanti al vertiginoso mistero della vita: "Voli, ombre, punti, / echi, note, un nulla".

Con una tavolozza di colori stemperati, il poeta materializza il fantasma di "lontani meriggi", l'atmosfera di un "giardino segreto" irrimediabilmente perduto, lo "strazio pungente" dell'incontro con un bel viso nudo che ha "sapore d'eternità", veleggia verso "paradisi ignoti", percepisce "l'ala e il brivido" di sere lontane, lo rallegrano fiori e farfalle, è avvolto dal "vasto manto della notte".

Approda infine alla limpida cantabilità dell'invocazione all'Orsa Maggiore, ragnatela e labirinto:

"Sette stelle,

carro leggero, portami lontano,

fammi viaggiare".

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Frammentishōnen'ai2003
Javi Cuho, David CanteroFallen angelserotico2008
Neil Gaiman, P. Craig RusselMistero celestefantasy2002
Kazuma KodakaKizuna 5shōnen'ai2003
Tarako KotobukiConcrete gardenshōnen'ai2006
Minami OzakiZetsuai 1989 (vol. 1)shōnen'ai2002
Kinu Sekigushi (pseud.)Worksmanga2003
autoretitologenereanno
AA.VV.Principesse azzurre 3racconti2005
Filippo Tibertelli de PisisAdamo o dell'eleganzasaggio1998
Filippo Tibertelli de PisisRoma al solemiscellanea1994
Filippo Tibertelli de PisisVer-Vertmiscellanea1984
Allen FrantzenBefore the closetsaggio1998
Aldo Palazzeschi, Umberto Saba, Sandro Penna, Filippo Tibertelli de Pisis, Gian Piero Bona, Antonfrancesco Grazzini, Giovanbattista dell' OttonaioElogio olimpicopoesia1960
François Arouet detto VoltaireDizionario filosoficodizionario1993

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 5

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 6

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 7

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di

  4. 10