Kolosso 1

3 ottobre 2005, Pride n°71 - Giugno 2005

A quarant'anni dalla sua prima pubblicazione in Italia, le Edizioni IF ripropongono una raccolta dedicata ad uno dei più curiosi personaggi del fumetto popolare: Kolosso, "nipote di Maciste - più forte di Ercole", come recita il sottotitolo della testata.

Si tratta di storie d'avventura senza pretese, concepite da un gruppo di colleghi fumettari per distrarsi dalla routine del loro lavoro presso la casa editrice milanese D'Ami.

Realizzato e pubblicato in proprio, Kolosso sopravvisse in edicola fino al 1966. Nonostante l'inconsistenza dei testi, votati ad un infantilismo che testimonia l'avvenuta maturazione dei lettori di fumetti in quattro decenni di narrativa disegnata, Kolosso resta godibile ancora oggi per alcune caratteristiche maliziose dovute all'effettiva libertà con la quale i suoi autori l'hanno concepito.

Mac Kolosso è in buona sostanza un giovanotto alto due metri, turgido di muscoli, che se ne starebbe buono buono a casa a sollevare pesi se non ci fossero torme di malviventi che lo vogliono far fuori. Per ricattarlo gli rapiscono la persona alla quale l'eroe tiene di più: è il nipote Ferruccio, ragazzo occhialuto e gracilino che ama alla follia lo zione muscoloso.

Le situazioni raccontate, nonostante fossero abbastanza in linea con gli stereotipi di molti fumetti dell'epoca (basti pensare alle celebri coppie maschili di supereroi come Batman e Robin,), lette oggi non possono che innescare pensieri peccaminosi, aiutati dalla misoginia tipica dei fumetti del passato. Non solo Kolosso se ne va in giro vestito solo di un paio di mutande, ma in una sequenza, ad una signora che gli fa i complimenti per la sua dotazione muscolare, risponde: "Non ho tempo per le donne, io!". Per non parlare di tutte le situazioni al limite del sadomaso in cui il protagonista viene legato, punzecchiato e strapazzato...


Verrebbe da consigliare la lettura anche solo per ammirare l'abilità dei vari disegnatori nel descrivere l'anatomia maschile, che diventa un vero leit-motiv di tutte le storie di Kolosso, al quale scappano spesso esclamazioni del tipo: "Per il muscolo quadricipite!".

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloanno
Beefcake1999
titoloautoredata
La bellezza della forza.
Intervista a David Chapman sulla storia del culturismo
Stefano Bolognini17/01/2011
autoretitologenereanno
AA.VV.Building Bodiessaggio1997
AA.VV.Complete Reprint of Physique Pictorial: 1951-1990, Thefotografia1997
Chapman DavidSandow the Magnificentbiografia2006
Luca NorcenVietato ai minoriguida1999
Rupert SmithPhysiquebiografia1996
titoloartistaanno
Gary Super MachoSukia1996
MrazishAzis2011
Niama nakadéAzis2011
PhysicalOlivia Newton-John1981

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 3

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  3. 7

    Vogue (videoclip, 1990)

    di

  4. 8

    Boys Love (film, 2006)

    di