Giardiniere di uomini [1971].

10 settembre 2005

Raccolta di racconti di fantascienza di Robert Sheckley.


Fra essi appare un racconto non di fantascienza, "Il padrone, il cameriere e il cliente" ("Pas de trois of the chef and the customer"), alle pp. 114-132.

Perché un cliente si è morbosamente attaccato ad un ristorante?

Per la squisitezza del cibo, come sostiene il cuoco, che cerca di superare ogni giorno se stesso per accontentare quel cliente, che è il solo a capire la sua abilità?
Per la raffinatezza della musica di sottofondo, come sostiene il giovane cameriere, che la sceglie, e che cerca di superare ogni giorno se stesso per accontentare quel cliente, che è il solo ad apprezzare la raffinatezza delle sue scelte?
O per la bellezza del cameriere, di cui si è innamorato al punto da ingurgitare qualsiasi cibo ascoltando qualsivoglia musica, pur di vederlo... come sostiene lui?

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 2

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di