Caduta di Cronopolis, La [1974]. Variazione sul tema del narcisismo.

16 ottobre 2005

Buon romanzo di fantascienza, basato sui paradossi temporali, contenente un'originale variazione sul tema del narcisismo.

Vagando nel tempo il principe Narcis, omosessuale narcisista, appunto, ha convinto un se stesso del futuro a seguirlo nel passato per stabilire una relazione di coppia (pp. 44-45).

Ma la felicità della coppia ha un limite, e un problema ineliminabile: a p. 55 i due discutono del giorno inevitabile in cui Narcis apparirà dal passato, sedurrà Narcis, e lo porterà con sé nel passato, lasciando Narcis solo...


Infine, a p. 157 appare la menzione del "favorito" del perfido Hulmu.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloanno
Pink Narcissus1971
autoretitologenereanno
AA.VV., Joe Haldeman, Iain Banks, Pat CadiganMacchina che uccide, Laracconti1998
AA.VV., Robert Heinlein, Belen, John Wyndham, Harry HarrisonFantasessoracconti1967
Bram DijkstraIdoli di perversitàsaggio1988
Tanith LeeSignore della notte, Ilromanzo1995
Walter TevisLontano da casaracconti1991
titoloartistaanno
Do USirPaul2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 8

  4. 9

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di