Occhi grigi [1969]. Ancora una metafora sul lesbismo

6 dicembre 2005

Romanzo di fantascienza.

La telepatia è apparsa nella razza umana come mutazione recessiva legata al sesso femminile. Le donne telepati non riescono, a causa della loro estrema sensibilità, a convivere con un non-telepate, e quindi vivono assieme, a coppie. Per uscire da questa situazione escogitano un affascinante esperimento per risvegliare la telepatia in un uomo, per dare il via a una nuova razza di esseri umani telepatici.

Il romanzo (per lo meno nella traduzione italiana) non fa menzione esplicita del lesbismo, ma il modo un po' stereotipato in cui sono delineate le telepati (alcune iper-femminili, altre virili) e la loro storia personale (la solitudine, il "venir fuori", lo scoprire le altre "come loro") indica chiaramente che l'autore ha scritto come metafora del lesbismo questo affascinante esempio di romanzo omosessuale privo di omosessualità...

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  5. 7

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  6. 8

  7. 9

    Greta (film, 2019)

    di