Dopo un rapporto lesbico la castità

14 aprile 2006

Raccolta di testimonianze di persone che hanno fatto una scelta, più o meno forzata, per la castità.

Se da una parte i racconti fanno emergere molte delle difficoltà di approccio delle persone intervistate alla sessualità, tanto da giungere ad una scelta così radicale, dall'altra nessuna delle testiomonianze riportate riguarda una scelta di castità assoluta e tutti, anche il giovane cattolico praticante che giura che perderà la verginità al matrimonio, si masturbano.

In questo testo più che di castità si parla di astinenza....

Colpisce, per la durezza, la storia di Adina che, dopo essere stata lasciata dal fidanzato e un periodo di depressione condita con autoerotismo, decide, come terapia, di portarsi a letto una donna "brutta" dalla "pelle flaccida", "arrogante" e dall'"aria libidinosa".

Di quel rapporto Adina ricorda: "Mi ha fatto vomitare, altro che godere. Ore sei del mattino: ho restituito alla tazza del cesso anche l'anima. Ma sono guarita". E così divenne casta.

La storia di Biba, infine, fa pensare a quella di una lesbica che non si accetta.

Le storie raccolte in Castità avrebbero meritato una più accurata analisi.


La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Giannino PianaOmosessualitàsaggio2010

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 4

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  3. 6

    Vogue (videoclip , 1990)

    di

  4. 10

    Boys Love (film , 2006)

    di