El beso, video di Hidrogenesse. Omaggio ad Alan Turing

2012 - Hidrogenesse - "El beso". Dal Cd - Un dígito binario dudoso. Recital para Alan Turing.

Confesso che pur di presentare questo bel video ho infranto una regola che ho seguito fin qui, ossia commentare solo veri e propri videoclip, e non esibizioni canore, o filmati con un'immagine fissa allietata da una musica di sottofondo.
Però una ragione per farlo ce l'ho: infatti l'immagine che vediamo in questo video, un oscilloscopio che si muove al ritmo della canzone, non è fissa, dato che le onde sonore si muovono... Inoltre, sullo sfondo delle onde sonore appare e scompare il volto di Alan Turing. Quindi, anche se non siamo di fronte a ciò che è considerato in senso stretto un videoclip, dato che il filmato ricorda semmai una "installazione video", non siamo neppure di fronte a un'immagine statica.

"El beso" è una composizione elettronica creata da una coppia gay catalana d'artisti (che s'esibiscono con il nome di Hidrogenesse), proveniente da un Cd in onore appunto di Alan Turing, il "padre del computer". Che si suicidò mordendo una mela intinta nel veleno (quella che oggi appare nel marchio della Apple) dopo essere stato condannato alla castrazione chimica dal governo britannico perché omosessuale.

Il testo, molto misurato, gioca sul richiamo alla favola di Biancaneve, avvelenata dalla mela e svegliata dal bacio d'amore del principe, e allude alla recente riabilitazione che il governo inglese ha infine concesso alla memoria di Turing:

"Il governo chiede di essere perdonato / e Mr Gordon Brown ha ritrattato. /
Svegliati, Alan, / il principe ha abdicato / e ti ha baciato. / (...)
Questa canzone è un bacio / per svegliare / Alan Turing".

Per il senso della misura dimostrato dagli autori, per l'efficacia della musica dalla scansione "matematica" allo scopo di farci pensare ai computer, per l'impostazione anti-retorica e ironicamente leggera, per il modo sbarazzino in cui la tematica omosessuale è stata richiamata (il bacio d'amore del principe), a mio parere questo video è un "omaggio" perfettamente riuscito, e quindi merita la visione.

Certo, chi a differenza di me odia la musica elettronica potrebbe faticare ad apprezzarlo, tuttavia l'insieme è talmente ben riuscito che il video almeno una visione, a mio parere, la merita.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV., Brian Stableford, Greg Egan, Ted ChiangMille e una galassiaracconti2004
Alan HodgesAlan Turingbiografia2006
David LagercrantzCaduta di un uomo, Labiografia2016
David LeavittUomo che sapeva troppo, L'biografia2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 4

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  3. 5

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 6

  5. 7

  6. 8

    Altri libertini (libro, 1980)

    di