Sabato sera a casa da noi

4 marzo 2008, "Aut", n. 97, gennaio 2008, p. 45

Piatto forte ben tre racconti di Cristina Brumen: se "La Lupa e il Grizzly" s'impone come una spassosa fantasia transgender; in "Gigolò" una 'prestigiatrice' di dildo, stufa di essere sedotta e abbandonata dalle sue donne, impara a vendersi, con suo gran sollazzo e inaudito scandalo delle benpensanti; al centro della "Traviata", infine, sono le inquiline della Sorellanza - una comune femminista off-limits ai maschi, compresi "canarini, criceti e pesci rossi".

Una di loro, che abita "l'infinito Indefinito delle Terre di Mezzo", oserà infrangere il divieto, portando scompiglio, a salvaguardia dei diritti delle lesbiche "con sessualità etero", delle etero "con affettività lesbica, dei gatti che abbaiano e dei cani "che fanno le fusa". Ma splendenti sono anche i gioielli e i sogni di Vanya Bennett ("Il caffè lo offro io"), della Colasanti ("Lo Scorpione di Swarovski) e di tutto il resto dell'affiatate autrici.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Laure MuratLa loi du genresaggio2006
Nicoletta Poidimani, Paolo Pedote, Giovanni Dall'Orto, Stefano Bolognini, Lorenzo Bernini, Nerina Milletti, Daniela Danna, Gigi Malaroda, Porpora Marcasciano, Gianni Geraci, Eleonora Dall'Ovo, Francesca Polo, Vincenzo Patanè, Patrizia ColosioWe will survive!saggio2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 5

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 6

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di

  4. 7

  5. 10

    Porno cuore (libro, 2005)

    di