Bello e impossibile

22 ottobre 2008, AUT, luglio 2008, n. 103, p. 56

Non potevate scegliervi un supermaschio pronto a fornicare con qualsiasi cosa desse segni di vita, "da Nonna Papera a un opossum minorenne"?

Chi vi vietava di prendervi una tremenda scuffia per una 'velatissima' (magari sposato, ed intimamente porcone)? Ma no, kazzo!: eccovi qua, stracotti fradici di un etero al "100%" (merce - CHECCHÈ se ne dica - piuttosto rara) che non vi strafancula di pezza!

Ovvero: come rendervi l'esistenza simile a un complicato rebus, una sciarada irrisolvibile.

Se "come conquistare un eterosessuale e vivere felici" è la domanda che angoscia le vostre notti insonni, correte di corsa ai ripari procurandovi questo spassoso manuale di seduzione, già uscito nel 1997 per la B.U.M., e ora riproposto con l'aggiunta (rivelatrice!) di un fulminante capitolo.

L'autore vi dissemina capriole verbali, guizzi semantici, e tutti i fuochi artificiali della sua straripante ironia: col sacrosanto fine di incoraggiarci nei nostri temerari amori 'impossibili'.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 9

  4. 10

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di