Non ti scordar mai di me [2008]. Se no chiamo le mie amichette...

In questo videoclip per il "tormentone" estivo 2008 di Giusy Ferrero "Non ti scordar mai di me" (lo si può vedere sulla pagina della Ferrero su Youtube, il link è http://www.youtube.com/watch?v=F1Iu1M7DfaE ) una volta di più i registi italiani si divertono a giocare e non giocare col lesbismo, ad alludere senza dire, a fare per poi smentire...

Siamo alle solite... Ma se non altro ormai il giochino è talmente banalizzato da essere arrivato perfino al livello del grande pubblico della Ventura e di "X factor", e questo fa sperare bene sul fatto che presto anche in Italia finalmente qualche regista osi osare l'inosato e mostrare una vera coppia uomoses... suomoses... vuomosess... quella roba lì, insomma. (La speranza è sempre l'ultima a morire!).

Per quanto leziosamente curato dal punto di vista formale sia, il video è piuttosto banaluccio, di per sé, e non stupisce quindi che si sia sentito infine il bisogno di un piccolo colpo di scena per ravvivarlo.

Una donna (la cantante) è in casa per un appuntamento galante, e prepara la cena (con candele e tutto), guarda l'orologio... e lo guarda... e lo guarda... e la persona attesa non arriva.

Alla fine, a tarda notte, fa una telefonata... si apre la porta... ed entra una donna, che la prende per mano e la trascina in casa. Ze end.

"Abbiamo modificato il finale. All'inizio dopo l'attesa sarebbe dovuto arrivare il mio ex fidanzato, ma abbiamo preferito far suonare il campanello ad un'amica",

specifica la Ferrero in un'intervista. Ammettendo però, se non altro, che:

"abbiamo ironizzato un po' su questa cosa dell''amica', infatti il finale è un po' ambiguo e sta allo spettatore interpretarlo come vuole. Anche in questo ci siamo un po' ispirati ad Almodóvar".

Oddìo, se Almodóvar avesse "osato" tanto poco non sarebbe mai diventato quello che è.

Ma dopo tutto ogni Paese ha i registi, e i videoclip, che si merita...

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

  5. 7

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  6. 8

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  7. 9

    Greta (film, 2019)

    di