Straniero in terra straniera. L'omofobia della fantascienza anni Sessanta.

10 giugno 2010

Romanzo di fantascienza (del 1961) su un ragazzo umano allevato dai marziani che "scopre" la Terra e fonda una nuova religione.

L'autore rivela un concezione della sessualità decisamente mandrillesca, e confonde le sue aspirazioni da maniaco sessuale con aspirazioni a una "liberazione sessuale".

A p. 175 dell'edizione del 1987 (parte II cap. 17) il protagonista Mike "scopre" il bacio, ed entusiasta vuole mostrarlo al suo mentore Jubal, che declina l'offerta.

A p. 265 (parte III cap. 24) Jubal scherza sulla storia di Sodoma.

A p. 309 (parte III cap. 29) Mike è istruito ad evitare gli omosessuali, e comprende che esiste una "ingiustizia" nei "poveracci del terzo sesso" (bontà sua).

Infine a p. 371 (parte III cap. 33), si specifica che il bacio scambiato fra gli adepti della nuova religione "non è un gesto da invertiti".

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Gay roots 2miscellanea1993
AA.VV.Reclaiming Sodommiscellanea1994
AA.VV., Robert HeinleinGrandi maestri della SF, Iracconti2001
AA.VV., Robert Heinlein, Belen, John Wyndham, Harry HarrisonFantasessoracconti1967
Fabio BernabeiChiesa e omosessualitàsaggio2008
Jorge BlaschkeExistió Sodoma?saggio2009
Michael CardenSodomysaggio2004
Cipriano di Cartagine, Luca MorisiVersus de Sodomapoesia1993
David ClarkBetween medieval mensaggio2013
Louis CromptonHomosexuality and civilizationsaggio2003
Tutti i risultati (38 libri) »

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  4. 6

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  5. 7

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di

  6. 8

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  7. 10