Tra due fuochi [1979]. La guerra fra i sessi, e non metaforica.

20 dicembre 2010

Romanzo di fantascienza.

Il pianeta di Pacifica, democratico ed egalitario, è investito dalla lotta fra "Blu" e "Rosa", cioè fra i maschilisti della "Scienza trascendentale" e le lesbiche femministe "Femocratiche".

Queste ultime provengono dalla Terra, quasi annientata da una guerra nucleare, e "salvata" dalle donne, che hanno preso il potere ed hanno trasformato gli uomini in anemici "riproduttori", tutti omosessuali.

La lotta fra i due schieramenti su Pacifica si conclude con la riaffermazione del principio egalitario.

Notevole il fatto che fra i contendenti che propendono per i "Blu" su Pacifica, ci siano anche le comunità maschili (cripto-)omosessuali delle montagne, descritte secondo certi stereotipi "macho" anni Settanta.

Debole e stereotipato in alcuni punti (specie nel descrivere le lesbiche, autentiche virago), ma godibile.

Vedi soprattutto le pp. 53, 66-67, 97, 105, 122, 146-147, 195.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
NazarioAlí Babá y los 40 mariconeserotico2001
autoretitologenereanno
AA.VV., Norman SpinradAvventure tra i mondiracconti1982
Giampaolo Colletti, Andrea NotarnicolaAbbabusinesssaggio2009
Chiara Saraceno, Alessandro Casiccia, Chiara Bertone, Paola TorrioniDiversi da chi?saggio2003
Norman SpinradSignore della svastica, Ilromanzo1976
titoloautoredata
Viva il ghetto gay!
La fondamentale differenza fra un ghetto e una giudecca
Giovanni Dall'Orto30/08/2008

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 7

  5. 8

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 9

    Altri libertini (libro, 1980)

    di