Grande congiura, La [1990]. Bel romanzo di fantascienza con bel personaggio gay

Occorre un poco per rendersi conto che Denny, l'architetto intimo amico della protagonista di questo bel romanzo di fantascienza intricato ma solido, è omosessuale.

Quando Denny verrà rapito il suo partner, il tranquillo e casalingo Jeremy, inizierà a cercarlo con una determinazione e un coraggio che neppure lui sospettava di avere. La sua timidezza si esrpime anche nel fatto che fatica a parlare in pubblico dell'uomo che ama in termini diversi da "il mio migliore amico" o "Il mio compagno di stanza".

Quando Jeremy troverà Denny, però, lo scoprirà innamorato d'un suo rapitore, ma l'esperienza della ricerca gli sarà comunque servita per maturare una personalità più determinata e decisa. Un altro se stesso, meno succube.

Il romanzo è ben costruito e ricco di spunti, e di per sé merita la lettura.

L'omosessualità di Denny e Jeremy è trattata con la massima naturalezza, ed è al tempo stesso importante (solo l'amore motiva la testarda opera di ricerca di Jeremy, che servirà al resto dei personaggi per trovare il bandolo della matassa) e tenuta sullo sfondo (è data per scontata, senza alcun bisogno di "giustificarla" o anche discuterla: solo uno dei "cattivi" promette che "farà fuori" l'"amico frocio" della protagonista").


Per chi ama il genere fantascientifico, una lettura senz'altro consigliata.


Una mia recensione più ampia del romanzo si trova qui:

http://www.giovannidallorto.com/LO/romanzisf/flynn/grande.html


La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di