Tempo del vuoto, Il [2008]. Ancora omosessualità usata come spezia.

Questo "mattone" di 679 pagine fa parte d'una trilogia di romanzi di fantascienza.

La tematica lgbt vi continua a far capolino, ma sempre come elemento di colore, per speziare il polpettone, e mai con un ruolo di primo piano per lo svolgimento della vicenda:

  • A p. 120 Oscar confessa d'aver corteggiato in passato non tanto la bella Justine su cui si sta discutendo, quanto i pretendenti da lei sistematicamente scartati: "Un rifiuto ti lascia sempre vulnerabile a una botta di sesso, svelta, di poco conto e di ancor minore significato".
  • A p. 232 è Jesaral a prendersela con Troblum, che gli ha rapito proprio Oscar, che qui si scopre esser stato suo amante.
  • A p. 548 appare la coppia di guardie del corpo di Troblum, Trisha e Catriona, lesbiche, amanti, ed a volte pure un po' sadomaso.
  • Infine alle pagine 676-678 compare una "scena madre" conclusiva nella quale Ranalee strappa a Edeard la sua amante Salrana, la quale teatralmente, fra lui e lei, sceglie lei. Olé!
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Peter HamiltonSogno del vuoto, Ilromanzo2010

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  4. 6

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  5. 7

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di

  6. 8

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  7. 10