Mrazish, di Azis (2011).

Passano gli anni ed Azis non solo non si è eterosessualizzato, come avrebbe fatto qualsiasi cantante italiano "trasgressivo" una volta raggiunta la fama, non solo è diventato uno dei cantanti bulgari di maggior successo (anche economico!), ma i suoi video sono sempre più esplicitamente e sfacciatamente omosessuali. Se un tempo fanciulle discinte e in calore si contorcevano (invano...) in tutti i suoi video, adesso aumenta sempre più il numero dei clip di Azis nei quali la presenza femminile (a parte quella fornita dal cantante, chiaro) è stata giudicata superflua.

"Mrazish" è interamente girato su un letto, dove Azis (al solito mezzo truccato e languidissimo) giace, affiancato da due gemelli culturisti seminudi, intenti l'uno a chattare e l'altro a guardare foto su un Ipad.
Ovviamente anche il semplice gesto di strisciare il dito sullo schermo per girare le pagine diventa languido e allusivo. Tanto più che a un certo punto l'inquadratura mostra le foto: Azis abbracciato da un culturista nudo. Più espliciti di così era impossibile essere.
Anzi no, per evitare anche il minimo dubbio, i bononi portano tatuato, come i cani, il nome di Azis (ovviamente in cirillico) sul collo.

Il clip è arricchito da alcuni exploits alimentari (viene mangiata una fragola, una mela, un gelato...) con gesti sessualmente allusivi (si noti lo sguardo arrapato di Azis mentre osserva un bonazzo che si ficca in bocca un gelato e lo succhia...).

Ho provato a cercare una traduzione del testo online: ne esiste una in inglese, da cui scopriamo che la canzone rimprovera alla persona amata il fatto che le piace troppo splendere, posare, ingannare... Questa persona schianta tutto sulla propria strada, inganna, si nutre di vanagloria, e non riesce a smettere d'ostentare il proprio fascino.
Ecco: certo che cantare queste parole mentre si posa come fetta di prosciutto nel mezzo d'un panino di bonazzi palestrati risulta, come dire, un tantino allusivo...

Le trac-quin nostrane dovrebbero andare a lezione da questa checca Rom bulgara sovrappeso, al cui confronto Lady Gaga è una principiante.
Cioè, ma ci rendiamo conto del fatto che questa pazza mi sta facendo parlare di lei per un video in una lingua improbabile girato usando una mela, dieci fragole, due gelati e due culturisti?
"Mrazish" è insomma il punto in cui la spazzatura kitsch assurge all'empireo del camp più sublime. Dieci e lode.

P.S. Ovviamente, pretendere di fronte a tanta esagerazione non spuntasse fuori immediatamente una serie infinita di parodie sarebbe stato chiedere troppo... Potrete scegliere fra quella in cui si lecca con godimento un pesce secco salato, a quella in cui viene tirata la pasta sulla pancia nuda per poi farci i ravioli, a quella col minorenne cretino che mangia la banana...

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloanno
Beefcake1999
autoretitologenereanno
Carlo Porciani, Maio FaustinelliKolosso 1supereroi2004
titoloautoredata
La bellezza della forza.
Intervista a David Chapman sulla storia del culturismo
Stefano Bolognini17/01/2011
autoretitologenereanno
AA.VV.Building Bodiessaggio1997
AA.VV.Complete Reprint of Physique Pictorial: 1951-1990, Thefotografia1997
Chapman DavidSandow the Magnificentbiografia2006
Luca NorcenVietato ai minoriguida1999
Rupert SmithPhysiquebiografia1996
titoloartistaanno
Gary Super MachoSukia1996
Niama nakadéAzis2011
PhysicalOlivia Newton-John1981

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 4

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

  5. 7

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di