Angelo.

Mini-serie autoconclusiva di cinque episodi, raccolti in questo unico volume. Fa parte della serie dei personaggi di X-Men, e racconta l'adolescenza di Angelo, essere mutante con enormi ali candide.
Nella serie cinematografica degli X-Men la sua apparizione era stata giocata con divertita ambiguità camp come un tipico caso di coming out, con fasi di rifiuto della propria diversità, decisione di "farsi curare" e infine coming out (in senso letterale: l'uscita avveniva dalla finestra!) conclusivo e decisione di vivere la propria vita accettandosi.


Qui non avviene nulla di così divertente, anzi purtroppo l'omosessualità gioca un ruolo negativo, nella persona del cappellano del college religioso privato che molesta sistematicamente i liceali, nello specifico la "matricola" Andrew. Che è palesemente innamorata del diciottenne e sportivo e virile Warren (il futuro supereroe "Angelo").
Costui, saputo degli abusi sessuali, approfitterà della propria mutazione per apparire in chiesa al cappellano, librato come messaggero di Dio e minacciandolo di dannazione eterna, convincendo così il reo a costituirsi alla polizia e a confessare le proprie malefatte.


Nonostante il tema, la vicenda è descritta con un certo humour che la rende meno greve di quanto avrebbe potuto esserlo.
Molto elaborata la parte grafica, con frequenti (per quanto non necessari) richiami ad artisti del XX secolo.


Un bell'albo, anche se la tematica lgbt è tutto sommato marginale.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Angelo

titoloautorevotodata
Angelo. Rivelazioni.Massimo Basili
05/07/2012

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 4

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

  5. 7

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di