Demoni e Dei

1 dicembre 2003

Malgrado il regista-sceneggiatore avesse a disposizione una buona idea di partenza (Whale fu uno dei pochi registi dichiaratamente omosessuali) il film si perde in una descrizione troppo fredda e di maniera della Hollywood anni 50 e rinuncia ad affrontare tematiche che avrebbero potuto essere più interessanti come la vita "segreta" dei gay di Los Angeles.
Le uniche cose che salvano il film sono le interpretazioni di McKellen e della Redgrave, straordinariamente intese e misurate. Completamente sbagliata la scelta di Fraser nella parte del giardiniere. Inutile, fastidioso e moralista il finale.
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Demoni e Dei

titoloautorevotodata
Demoni e deiMauro Giori
01/12/2003

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Storie puttaneschecomico1977
Maureen ListenQuesto terzo sesso che non è un sessocomico1995
autoretitologenereanno
AA.VV.Bloody Europe!racconti2004
Dario BellezzaProclama sul fascinopoesia1996
Christopher BramDemoni e dèiromanzo1999
Luis CernudaPoesie per un corpopoesia2003
Giovanni ComissoVita nel tempoepistolario1989
Federica Cravero, Luca IaccarinoPatrizia B.biografia2006
Maria Giuseppina Di RienzoFavole per adultereracconti1994
Andrew Sean GreerLessromanzo2017
Hervé GuibertIo e il mio vallettoromanzo1993
Alan HollinghurstBiblioteca della piscina, Laromanzo1989
Tutti i risultati (18 libri) »
titoloautoredata
Lesbiche anzianePiera Zani31/12/2011
titoloanno
Cucumber2015