Gay porn: uno sguardo sintentico sul porno gay

23 febbraio 2004

Leraton, professore di francese da molti anni impegnato nella lotta contro l'AIDS, si confessa subito amatore del genere porno, mossa a tutt'oggi per nulla scontata e piuttosto intelligente, poiché mette l'autore al riparo da critiche di facile moralismo nel momento in cui il suo testo assume toni polemici nei confronti del suo stesso soggetto.

Dopo aver fornito note storiche sintetiche e di seconda mano, non sempre corrette, Leraton (ricamando spesso sulle tesi altrove espresse da John Burger) traccia con eccessiva linearità una parabola discendente del genere porno, che da strumento di rivendicazione di identità e cultura omosessuale sarebbe diventato, negli ultimi vent'anni, strumento autopunitivo e masochista di negazione dell'identità omosessuale e di velatura nei confronti della dominante eterosessuale della nostra società.

Come troppi altri volumi sull'argomento, anche quello di Leraton si occupa del porno semplicemente da un punto di vista sociale, il che gli impedisce di registrare i tratti (numerosi, e tutt'altro che secondari) di continuità (per esempio linguistica e formale) del genere, portandolo a esasperare aspetti di rottura che potrebbero altrimenti rivelarsi secondari.

Per valutare correttamente questo tipo di produzione non è sufficiente, in altri termini, soffermarsi solo sui suoi aspetti "contenutistici", per così dire, ma occorre prenderne in considerazione anche gli aspetti formali, tutt'altro che trasparenti e neutri, anzi indispensabili per una valutazione critica sensata (positiva o negativa che sia) di questa produzione cinematografica e dei suoi possibili effetti sociali.


Dove Leraton ha indubbiamente ragione è nel sostenere la necessità di conoscere, studiare con serietà e senza sciocchi imbarazzi e inutili pudori il genere porno, che nella cultura gay ha acquisito un'importanza rilevantissima, che non ha però portato a una proporzionale considerazione da parte degli studiosi, che per lo più continuano a ignorare l'argomento, o a trattarlo con superficialità, approssimazione e scarsa cognizione di causa.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Jean Daniel Cadinotregista, fotografoMauro Giori1944 - 2008
titoloautoredata
Il regista a nudo
Incontro con Jean-Daniel Cadinot
Giovanni Dall'Orto21/10/2004
Un ragazzo molto Colt
Intervista a Carlo Masi
Giulio Maria Corbelli02/06/2005
autoretitologenereanno
AA.VV.More Dirty Lookssaggio2004
AA.VV.Out in Culturesaggio1995
John R. BurgerOne-handed Historiessaggio1995
Philippe Di Folco (a cura di)Dizionario della pornografiadizionario2006
Richard DyerCulture of Queers, Thesaggio2002
Giancarlo Grossini120 film di Sodoma, Isaggio1982
Daniel HarrisRise and Fall of Gay Culture, Thesaggio1997
Luca NorcenVietato ai minoriguida1999
Thomas WaughHard to Imaginesaggio1996
titoloautoredata
L'omosessualità nel cinema pornografico degli anni '20Mauro Giori31/01/2005

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 5

    Lenny (film, 1974)

    di

  3. 8

    Accendimi di desiderio (libro, 2004)

    di Vari

  4. 9

    Happy boys 2 (fumetto, 2004)

    di Vari