Ospiti nascosti, Gli [1990]. "In memoriam".

20 settembre 2004

La sezione "Notturno per un indimenticabile" è ancora un in memoriam per un amante contadino morto (probabilmente il Pietro Sacco che appare in Agli Dei), con un linguaggio piuttosto ermetico. L'amato è visto come ancora vivente negli oggetti e nei fenomeni e fermenti della Natura che circondano l'autore.

Inoltre la sezione "Viaggio con uno sconosciuto" propone un rapporto quasi amoroso con un essere divino e indefinito, metà Angelo Custode e metà amante:

"Tu mi guarivi, amato

illuminando vivido il prodigio.

Ora sei morto. Che fare?

Quanto sangue al tramonto

ha perduto la mia nube" (p. 12).

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Graeme Aitken50 modi di dire favolosoromanzo2008
Luca BaldoniParole tra gli uomini, Lepoesia2012
Gian Piero BonaAgli Deipoesia1987
Gian Piero BonaAlchimie della vitapoesia1972
Gian Piero BonaCanzonette priapeepoesia2005
Gian Piero BonaEros Antérospoesia1965
Gian Piero BonaPantaloni d'oro, Iromanzo1969
Gian Piero BonaSoldato nudo, Ilromanzo1961
Gian Piero BonaVergogna, Lapoesia1978
Gian Piero Bona, Sandro Penna, Jean Cocteau, Camillo SbarbaroSonetti maestosi e sentimentalipoesia1983
Tutti i risultati (22 libri) »

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 4

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  3. 5

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 6

  5. 7

  6. 8

    Altri libertini (libro, 1980)

    di