Quattro chiacchiere con i divi

17 marzo 2005, Gay.it

Già online qui.


Ancora un titolo degno di grande nota sfornato dalla casa editrice Playground. Tutt'orecchi di Denis Cooper è una raccolta di articoli e interviste scritti in un periodo che si aggira intorno agli anni '90.

Cooper è un giornalista atipico, più simile a uno scrittore maledetto che a un autore di freddi reportage. Il libro infatti si apre con una sua sorta di breve biografia: ha passato una infanzia folle a rimediare alle stranezze di una madre alcolizzata decisa a separarsi dal marito, mentre scopriva il mondo degli stupefacenti e del sesso insieme ai suoi amichetti (maschi anche loro).

Forse anche grazie a queste esperienze, il suo punto di vista su fenomeni come la nuova cultura musicale di Seattle nata col successo dei Nirvana, i prostituti di San Francisco o i giovani artisti dell'UCLA, o le fotografie di Nan Goldin, riesce autentico e appassionante. Come la sua scrittura, sempre al limite tra un resoconto avventuroso dell'incontro e l'analisi del fenomeno di costume.

Imperdibili le interviste a Keanu Reeves, Leonardo DiCaprio, e Stephen Malkmus dei Pavement ed è difficile dimenticare i commossi necrologi di River Phoenix, Kurt Cobain, Bob Flanagan e William Burroughs.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloautoredata
Così teneri, così violenti
Intervista a Dennis Cooper
Daniele Cenci30/03/2005
autoretitologenereanno
Dennis CooperFriskromanzo1997
Dennis CooperIdoliromanzo1998
Dennis CooperMiei pensieri perduti, Iromanzo2002
Dennis CooperTroieromanzo2007
Dennis CooperZiggydizionario1996
Francesco Gnerre, Gian Pietro LeonardiNoi e gli altrimiscellanea2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

  2. 4

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  3. 10

    Sukia (fumetto , 1978)

    di