Sapore della menta, Il [1963]

22 febbraio 2005

Un romanzo in parte descrittivo, e in parte introspettivo, che narra le vicende, gli amori, le speranze e disperazioni di Marco, omosessuale che inizia a sentire il peso degli anni che passano (e alter ego di Piero Santi), e dei suoi amici, fra i quali appare "Bonetti", anch'egli omosessuale, che è un ritrattino malizioso di Carlo Emilio Gadda.

Gadda, che fu amico e compagno d'amori di Santi, fu omosessuale non solo "velato", ma addirittura terrorizzato dall'idea che "lo" si venisse a sapere. E Santi, orgoglioso e "dichiarato" prima di chiunque altro (o quasi) in Italia, presta qui a Bonetti alcuni aneddoti che a voce mi ha detto riferirsi proprio a Gadda, prendendolo garbatamente in giro per la sua condizione di doppia vita.

Piero Santi (1912-1990) è senza dubbio il più grande degli scrittori gay italiani considerati "minori". E secondo me egli non fu un "minore" bensì un grande scrittore, anche se poi lui, legato a concezioni estetiche crociane della scrittura, rifiutava l'etichetta di "scrittore gay", com'è evidente nell'intervista che gli feci nel 1986, pubblicata in: La pagina strappata, Gruppo Abele, Torino 1987, pp. 49-65.

Il sapore della menta è il libro che egli mi disse di ritenere la sua opera più compiuta, più vicina a ciò che aspirava a scrivere. Ma a mio parere il Santi migliore non si trova affatto qui (questo è un libro in cui lo sforzo lambiccato di "fare letteratura nobile" si vede troppo), bensì nei suoi scritti autobiografici e/o in quelli brevi, ma intensissimi, quasi poesie in prosa.
Il sapore della menta, proponendosi come opera più "seria" e compiuta delle altre, manca poi proprio per questo del dono aureo di Santi: la leggerezza, la levità, l'immediatezza che era in realtà costruitissima capacità di scrittura, e in parte la meravigliosa (auto)ironia.

Ciononostante non posso non ricordare che nel 1963 si contavano sulle dita di una mano gli scrittori italiani che parlassero d'omosessualità in modo altrettanto franco e privo di tragedie a sfondo religioso o psichiatrico.
E del resto nemmeno in questo libro mancano i brani da antologia, e sono quelli in cui il "fare letteratura" viene meno e spunta fuori il Santi intimo che è il Santi grande:

"Sarebbe l'ora che in questo diario parlassi di Gianni. Da qualche anno è il mio grande affetto. (...)

È un puro; in mezzo all'infuriare dei giorni, deve resistere: ai compagni sciocchi, al limo che si aggruma in ognuno di noi e perciò anche in lui; a quelle ore ardenti e insieme spente nelle quali si mormorano tante cose amate e sciocche, quando la donna ti insidia in ogni modo perché ti vuole vinto.

Non è come gli amici che ti vorrebbero, al più, vittorioso con loro; no, ti vuole ai suoi piedi, ti dà tutto per questo fine, ti porta in automobile, ti paga, e si offre; il sesso è il galeotto, Gianni è troppo spesso sconvolto dalla furia sessuale" (p. 174).

Nota: un saggio sulle opere a tema omosessuale di Santi appare ne L'eroe negato di Francesco Gnerre, alle pp. 189-212.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Agnolo Ambrogini detto il "Poliziano"scrittore, poetaGiovanni Dall'Orto1454 - 1494
Brunetto Latinipoeta, saggistaGiovanni Dall'Orto1220 - 1295
autoretitologenereanno
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Storie puttaneschecomico1977
Maureen ListenQuesto terzo sesso che non è un sessocomico1995
autoretitologenereanno
AA.VV.Bloody Europe!racconti2004
AA.VV.Guida agli archivi lesbiciguida1991
AA.VV., Nerina Milletti, Luisa Passerini, Elena Biagini, Alessandra Cenni, Nicoletta Poidimani, Gabriella Romano, Laura SchettiniFuori della normamiscellanea2007
AA.VV., Piero SantiIntorno al cuore di Piero Santimiscellanea1989
Luca BaldoniParole tra gli uomini, Lepoesia2012
Francesco BausiTra filologia e storiamiscellanea2009
Dario BellezzaProclama sul fascinopoesia1996
Christopher BramDemoni e dèiromanzo1999
Judith BrownAtti impurisaggio1987
Alberto BruschiGiuliano Damibiografia1997
Tutti i risultati (77 libri) »
titoloautoredata
Lesbiche anzianePiera Zani31/12/2011
titoloanno
Cucumber2015

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 7

  5. 8

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 9

    Altri libertini (libro, 1980)

    di