Figli diversi: la nuova generazione

È in libreria la quinta edizione di Figli diversi, il libro di Paola e Giovanni Dall'Orto rinnovato e ampliato. Uno dei curatori ci spiega quali sono i cambiamenti essenziali.


===========


Incappai per caso in Figli diversi nel 1998, quando avevo vent'anni, e fu una rivelazione.

Oltre ad offrire un ABC sull'omosessualità, il testo sosteneva a chiare lettere ciò che negli ambienti gay solo pochi sussurravano: essere omosessuali felici è possibile.

Di più, il manuale che si rivolgeva ai giovani gay e ai loro familiari affermava che la visibilità non è una chimera, che il pregiudizio si può abbattere e che famiglia e amici ci possono accettare. Ma tra il dire e il fare...

Figli diversi, pur non spacciandosi per un ricettario infallibile, spiegava con semplicità come riuscire ad accettare e far accettare la nostra diversità. Decine di omosessuali ci erano riusciti, potevo riuscirci anch'io!

Mia madre lesse la parte per i genitori e non mi nascose incursioni anche nella sezione del testo dedicata ai figli gay.

La colpì rivivere la scoperta della mia omosessualità nelle parole di un'altra madre (Paola Dall'Orto presidente di Agedo, l'associazione dei genitori di omosessuali).

Grazie a Figli diversi eravamo meno soli.

Solo dieci anni fa vivere l'omosessualità era un po' più difficile: eravamo meno onnipresenti in Tv, l'agenda politica si disinteressava a noi e restavamo per lo più relegati all'omofobia spicciola di qualche documento cattolico.

Oggi molto è cambiato e per questo anche il manuale, che ha venduto oltre 10.000 copie, è stato aggiornato da me in collaborazione con l'amico Alessandro Galvani (segretario di Agedo).

Le ragioni profonde del cambiamento sociale che stiamo vivendo le lasciamo volentieri agli esperti. In Figli diversi offriamo alle nuove generazioni che usano Internet strumenti per usarlo al meglio e informazioni aggiornate sulle malattie a trasmissione sessuale. Loro non hanno mai visto la campagna per la lotta all'Aids con l'orrida aurea viola e il motto da brivido "Se lo conosci lo eviti".

I giovanissimi poi sono bombardati da messaggi decisamente contraddittori: da una parte ci sono I Fantastici cinque e dall'altra Papa Wojtyla... Raccapezzarsi può essere ancora difficile.

Abbiamo raccolto testimonianze dirette su omofobia, pregiudizio, accettazione, coming out per cercare di offrire una guida aggiornata al nostro mondo.

Non ci stupiscono più, è vero, ragazzini gay sicuri, dichiarati in casa (e magari fieri della loro verginità) ma, all'estremo opposto, restano ancora troppo incerti i dati sul comportamento suicidario dei giovani gay.

Anche i genitori sono cambiati, ma in maniera difforme. L'omofobia rimane forte nel cattolico Sud e nelle province.

I genitori di giovani gay in Figli diversi troveranno nuove testimonianze e stimoli per non affrontare come un dramma la diversità dei propri figli.

Questo manuale può essere utile anche a coloro che già vivono serenamente la propria omosessualità?

Alla comunità gay sembra essere sfuggito, nelle vecchie edizioni, un lungo capitolo interamente dedicato all'omofobia interiorizzata all'azione del Potere sull'omosessualità, che appare anche nel nuovo manuale.

Rileggendolo più volte, ripensavo a frasi che ascolto giornalmente: "L'omosessualità è una condizione di per sé infelice", "Non etichettiamoci", "Non voglio far parte del ghetto", "No ai travestiti al Pride", "Gli effeminati non mi piacciono".

Forse rileggere quel capitolo ci farebbe bene.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Figli diversi new generation

titoloautorevotodata
Figli diversi (nuova edizione)Vari
03/07/2005
Figli diversi - New generation. Per i genitori di omosessuali e i loro figliAlessandro Condina08/04/2005

Potrebbe interessarti anche…

titolointerpreteanno
My Brother Is Gay Vandals, the 2002
autoretitologenereanno
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Massimiliano De Giovanni, Andrea AccardiPazzo di tedrammatico2000
Luca de Santis, Sara Colaone, Giovanni Dall'OrtoIn Italia sono tutti maschistorico2008
JuanolOCi piacciamo!fiaba2007
Ralf KönigRoy & Alcomico2006
Maureen ListenQuesto terzo sesso che non è un sessocomico1995
Francescsa Pardi, Desideria GuicciardiniQual è il segreto di papà?fiaba2011
Eva VillaAyakurashōnen'ai2000
Ebine YamajiLove my lifemanga2005
titoloautoredata
Figli diversi - New GenerationDaniele Cenci04/07/2005
autoretitologenereanno
AA.VV.Belli & perversiracconti1987
AA.VV.E l'ultima chiuda la portamiscellanea1996
AA.VV.Fuori dalla città invisibilesaggio2003
AA.VV.Politica del corpo, Lasaggio1976
AA.VV.Punto G, Ilepistolario2004
AA.VV., Stefano Rodotà, Mario Pollo, Giacomo Rossi, Domenico Pezzini, Marcello Matté, Paola Dall'OrtoOmosessualitàmiscellanea1993
Giancarlo AlbisolaPoesie per un "diverso" e altre cosepoesia1985
Dennis AltmanOmosessuale, oppressione e liberazionesaggio1974
Raffaella Ammirati, Federica IannettiSenza Pacssaggio2006
Association ContactNostri figli omosesessuali..., Imiscellanea2007
Tutti i risultati (78 libri) »
titoloautoredata
Definirsi è limitarsi?
NON definirsi è addirittura castrarsi...
Giovanni Dall'Orto31/08/2008
L'identità omosessuale: cos'è, a che serve, come si cucinaGiovanni Dall'Orto30/08/2008
titoloartistaanno
I Still Love YouJennifer Hudson2015
Smalltown boyJimmi Somerville, Steve Bronski, Larry Steinbachek1984
So gay?Michael Vaughn, Chris Tanner2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 5

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  3. 8

    Spatriati (libro , 2021)

    di

  4. 9

    Dune (libro , 1984)

    di

  5. 10