Troie

19 marzo 2007, "Clubbing", aprile 2007.

Un annuncio su un sito per escort, e intorno al diciottenne Brad inizia a scatenarsi un profluvio di chiacchiere; il moderatore è subissato da centinaia di mail di clienti stregati dall'ineffabile bellezza del marchettaro, disposto anche a prestazioni estreme.

Le contraddittorie testimonianze sul forum non fanno che ingigantire la leggenda: circola la voce che Brad abbia un cancro e sarebbe persino disposto a sottomettersi a fantasie omicide. Il giallo si complica, l'identikit si fa confuso.

Emergono tutta una serie di personaggi che si spacciano per battoni concorrenti, pornoattori o serial killer, si dice che Brad sia già morto, o forse no.

Prolifera il Mito del Ragazzo. È tutta una montatura, oppure questa allucinazione collettiva finirà per rispecchiarsi nel progetto di autodistruzione di un uomo che, da abile burattinaio, ha manovrato storie e nick-names?

Romanzo corale narrato attraverso gli utenti che intasano le chat, Troie si proietta sulla no man's land della Rete, in cui realtà e favola, informazione e menzogna si confondono per ridisegnare ex novo anche i territori della Trasgressione. Come in un lucido delirio alla de Sade, lo stile sulfureo di Cooper vi trascina fino all'inquietante finale in cui il ragazzo-giocattolo verrà letteralmente smontato (ma magari è tutto un incubo).

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Dennis CooperFriskromanzo1997
Dennis CooperIdoliromanzo1998
Dennis CooperMiei pensieri perduti, Iromanzo2002
Dennis CooperTutt'orecchimiscellanea2004
Dennis CooperZiggydizionario1996
Francesco Gnerre, Gian Pietro LeonardiNoi e gli altrimiscellanea2007
titoloanno
London Spy2015

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 5

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 6

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 7

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di

  4. 10