Batty & Gay

14 ottobre 2013

Forte forse del successo di Sukia, la Edifumetto prova a rilanciare l’idea di una serie comica nello stile del fallito Rolando del fico, di dieci anni precedente, avviando un nuovo fumetto con protagonisti una bella donna e uno svenevole aiutante gay, in modo da accontentare un po’ tutti. E invece ancora una volta non accontenta nessuno, tanto che Batty & Gay viene chiuso dopo solo dodici numeri.

La protagonista ha il volto nientemeno che di Marilyn Monroe ed è svaporata quanto i personaggi tipicamente interpretati dall’attrice nelle sue commedie. Come lascia intuire il suo nome, Batty si ritrova periodicamente a battere il marciapiede ma vorrebbe sfondare nel mondo del cinema. Ad assisterla è Gay, il solito effeminato stucchevole che ha popolato l’immaginario eterosessuale per lunghi decenni e di conseguenza molti di questi fumetti. Inoltre, Gay ha profonda familiarità con il mondo della prostituzione e ha per fidanzato Pussy, un trans le cui forme sono pensate assai più per compiacere il generico pubblico eterosessuale che non il pubblico omosessuale, che comunque si cercava di accattivarsi.

Occasionalmente si fa anche di peggio: nel quarto episodio (Coiffeur pour froces), ad esempio, Gay trova impiego come parrucchiere ed estetista presso il salone Froshman, gestito da una checca isterica, misogina e perfida che concepisce il mondo omosessuale come una massoneria chiusa nella quale Batty può accedere solo per pulire i cessi (finendoci pure dentro).

Come non bastasse tale pochezza di inventiva, la serie è basata su una comicità garrula e volgare, nello stile della commedia italiana di quegli anni, e ha da offrire solo battute da decerebrati, trame da barzelletta d’osteria e disegni adeguati alle une e alle altre.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    Vogue (videoclip, 1990)

    di

  3. 5

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 6

    Smalltown boy (videoclip, 1984)

    di

  5. 8

  6. 10

    Porno cuore (libro, 2005)

    di