Antonio Veneziani

14 ottobre 2008, Aut, n. 103, luglio 2008, p. 55


Un'intervista serrata, integrata da tutta una serie di materiali/foto e da un'antologia della critica per ricostruire i percorsi esistenziali e intellettuali di un poeta da sempre attratto dagli incroci di culture e persone, corpi sessi sogni, e dal mistero del tempo, che non riesce a "cancellare né a disvelare".

Un ribelle a cui piace stare tra i perdenti, che grida il dolore come "insondabile grumo del mondo"; un 'maledetto' che vorrebbe decifrare le mappe per andare in cerca dei pastori di nuvole.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloautoredata
Cancellare le distanze
Intervista ad Antonio Veneziani su "Cronista della solitudine"
Vari03/01/2013
autoretitologenereanno
Luca BaldoniParole tra gli uomini, Lepoesia2012
William S. BurroughsRock ‘n’ roll virusintervista2008
Daniele Priori, Massimo Consoli, Dario BellezzaDiario di un mostrobiografia2006

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Accendimi di desiderio (libro, 2004)

    di Vari

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Gay Porn (libro, 2002)

    di

  5. 7

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  6. 8

  7. 10

    Vogue (videoclip, 1990)

    di