I feel love & Johnny remember me (Marc Almond & Bronski Beat, 1985)

Nel 1985 mettere assieme i Bronski beat e Marc Almond in un clip significava superare qualsiasi livello di guardia del tasso di frociaggine, quale oggi non si riuscirebbe a raggiungere neppure un consort di musica rinascimentale con strumenti originali. Equivaleva, per fare un paragone col 2010, a un clip con Madonna e Lady Gaga assieme.
Perché se la fama dei Bronski Beat e di Marc Almond è stata meteorica (anche se più nel primo caso che nel secondo), si trattò di fama a livello mondiale, ai vertici delle classifiche.

Ebbene, prendete questi due ingredienti, metteteli assieme, mescolateli ed avrete... eeeh? Una schifezza come questo video?
Da non credere! Ancora una voltal'omosessualità ha provocato infarti a catena fra produttori e registi.

Qui abbiamo un medley di non meno di quattro canzoni, fra le quali la canzone-simbolo della disco-music degli anni Settanta, "I feel love" di Donna Summer. Un brano-culto per i gay di qualche decennio fa.
Si tratta d'una canzone d'amore, in origine cantata da una donna, e qui ripresa da un gruppo di quattro persone, tutte rigorosamente maschietti.

Il regista avrebbe potuto fare buon viso a cattivo (per lui) gioco, e premere sul pedale del camp, dando a tutto l'insieme un aspetto surreale, per disinnescare un poco (se ci teneva tanto a farlo) il messaggio eversivo di quest'accoppiata di regine. E invece è riuscito soltanto a finire in pieno kitsch (che non è più a buon mercato del camp, è solo più di cattivo gusto e basta) con scenografie da teatrino da liceo di provincia, e guai poi a fare intravedere una minima scintilla di (omo)erotismo!

E però... come fare a non deludere i fans gay?
Idea! Mettiamo situazioni allusive a storia d'amore fra uomini, ma senza fare capire che sono storie d'amore: saranno gli spettatori a colmare i vuoti... se proprio ci terranno a farlo.
Ecco dunque un surfista, un torero (che richiama l'LP Torment and toreros di Marc Almond), un motociclista e un automobilista interagire (in moto totalmente innocuo) volta per volta con le quattro persone presenti in studio. Ma allo scopo di non far venire strane idee a nessuno, il filmato è girato in modo tale che le immagini risultino accelerate, con effetto da comica di "Ridolini" che butta tutto sul ridere.

Alla fine, a furia di prendere precauzioni e mettere le mani avanti, il risultato è un papocchio. Come ho detto, si cerca di essere camp e si riesce solo ad essere kitsch. Si cerca di essere allusivi, e si risulta solo inconcludenti. Si cerca di contentate tutti, e non credo proprio che l'obiettivo sia stato raggiunto. E così via.

Insomma, siamo di fronte ad una colossale occasione mancata, e ad un'impostazione clamorosamente sbagliata.

E dire che questo medley è una delle cose più elettrizzanti e ipnotiche mai prodotte da questi musicisti e cantanti.
Quindi gli ingredienti per creare un capolavoro che entrasse nell'olimpo dell'immaginario collettivo gay a fianco di Pink Narcissus e magari Sebastiane, volendo, c'erano tutti. Non sono stati sfruttati, perché farlo avrebbe implicato trattare l'omosessualità come un non-problema.
Cosa che in quegli anni, come dimostrano alcuni filmati dell'epoca, era già possibile fare. Ma non si è voluto farlo.

Peccato, peccato e peccato.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titolointerpreteanno
Boy From..., The Lavin, Linda1966
Gaio Rettore1980
Gay Boyfriend Hazzards, The2002
We Are What We Are Les Cagelles1983
autoretitologenereanno
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Storie puttaneschecomico1977
autoretitologenereanno
AA.VV.Da Sodoma a Hollywoodmiscellanea1995
AA.VV.Gay rootsmiscellanea1991
AA.VV.Pop Campsaggio2008
AA.VV., Stefano Casi, Sandro Avanzo, Andrea Adriatico, Gabriele Carleschi, Stefano Casagrande, Alessandro Fullin, Rinaldo LuchiniTeatro in deliriomiscellanea1989
AA.VV., Richard Dyer, Philip CoreCampsaggio1999
Alberto ArbasinoNarcisata, La - La controraracconti1964
Alberto ArbasinoSuper Eliogabaloromanzo1969
Sandro Avanzo, René de Ceccatty, Stefano Casi, Marco Pustianaz, Luca Scarlini, Franco Quadri, Enzo MoscatoTeatro inopportuno di Copi, Ilsaggio2008
Dario BellezzaTurbamentoromanzo1984
Bruce Benderson, James BidgoodJames Bidgoodfotografia1999
Tutti i risultati (29 libri) »
titoloartistaanno
AlejandroLady Gaga2010
Arisa - World Tour 2011 - Eilat PrideEliad Cohen, Uriel Yekutiel2011
Take a chance on meErasure1992
You are my worldJimmy Somerville1985

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  5. 7

  6. 8

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  7. 9

    Greta (film, 2019)

    di