Big gay heart (1994). I Lemonhead parlano di ambiente gay ed amore.

È un vero peccato che anche questo clip, come gran parte di quelli di questo complesso, sia praticamente introvabile in Rete (immagino per qualche rissa relativa ai diritti di riproduzione...). Comunque, con un poco di perseveranza, alla fine, sarà possibile vederlo.

Lo "sbattimento", a mio parere, vale la pena, dato che questa canzone parla di temi per niente banali, come il rapporto fra sessualità gay e affettività, e dell'ambiente gay, attraverso il dialogo fra un gay che s'è accettato e vive bene la propria condizione, e un altro che invece non vive bene e non riesce a capire l'importanza dei sentimenti e degli affetti:

"Non ho bisogno che mi succhi il cazzo
o che mi aiuti a sentirmi in pace con me stesso.
Per favore, non spezzare il mio gran cuore gay.
(...)
Devi proprio trattarmi di merda perché sono facile da accontentare?
(...)
Sì, benché capisca che ora non ti trovi con l'ambiente gay,
se riesci a scovare un modo di tirare le somme
potrebbe rivelarsi dura, ma potrebbe bastare:
ne sarei riconoscente, ne sarei soddisfatto,
e col tempo potresti scoprire che non ti ci trovi poi così male.

Il video traduce in immagini solo una parte delle suggestioni del testo.
La scenografia che immagina è infatti quella d'una sala da ballo in cui i Lemonheads si stanno esibendo, sul palco. Il pubblico è composto esclusivamente da ragazzi e ragazze. Alcune coppie ballano allacciate, altre persone stanno usando i giochi.

Un ragazzo chiede a un altro che sta giocando a flipper di parlare con lui. Il loro colloquio intervalla per un poco le riprese del cantante e degli altri ragazzi in sala. Uno dei due ragazzi (eterosessuale? velato? gay ma non interessato?) è reticente, anzi infastidito, poi per un po' si lascia intenerire e addirittura accetta un bacio dal suo innamorato, ma finisce col respingerlo e andarsene. L'innamorato si rifugia in bagno a piangere, con il "gran cuore gay" spezzato.

Nel mentre, fra i ragazzi che assistono al concerto, uno continua a fissare addolorato una coppietta etero che si sbacucchia. E non si riesce a capire se sia geloso di lui, o di lei. Tuttavia, una trionfale strizzata d'occhio della ragazza si comprende meglio se si suppone che sia la vincitrice d'una gara (a chi riusciva a farsi il ragazzino col berretto rosso) piuttosto che una che ha semplicemente respinto le avances del ragazzo che guarda...

Per finire, in mezzo alle coppie che ballano se ne vedono due composte da ragazze e una da ragazzi (quest'ultima va proprio cercata con il fermo-immagine, a dire il vero, però c'è...).

Come spesso accadeva in quegli anni, anche qui le immagini non riescono a tradurre pienamente il testo, un po' troppo "audace" per quei tempi. Una canzone ambientata esplicitamente nella "scena gay" viene così trasferita in un locale "misto", anche se abbastanza tollerante da non far caso alle coppiette dello stesso sesso che ballano.

Pertanto, la valenza gay di questo videoclip poggia interamente sul testo, dato che le immagini tutt'al più illustrano qualche suggerimento proveniente da esso. Ciononostante vale la pena di cercarlo, dato che la canzone è bella e le immagini costituiscono comunque un buon accompagnamento.
Dopo tutto, questo video risale al 1994: un po' d'indulgenza gliela si può concedere.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Sabas MartínDentroerotico2010
autoretitologenereanno
AA.VV.Italia lgbtguida2006
AA.VV.Reclaiming Sodommiscellanea1994
AA.VV., Anna Riva, Franca Casamassima, Rino Pullano, Dario Petrosino, Stefano Casi, Alberto Bigagli, Roberto Barbabè, Giuseppe SolfriniOmosessualità fra identità e desiderio, L'miscellanea1992
Brian AldissDal buio degli anni luceromanzo1965
ChiquitoChiquito Italia city guideguida2001
ChiquitoChiquito Italian gay & lesbian travel guideguida2005
Edwin FeyEstate a Sodomaromanzo1966
Rodney GarlandCuore in esilio, Ilromanzo1957
GuideGuidevipguida1999
John Gustav-WrathallTake the young stranger by the handsaggio1998
Tutti i risultati (21 libri) »
titoloartistaanno
Real menJoe Jackson1982
RelaxHollie Johnson, Paul Rutherford1983

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 9

    Sukia (fumetto, 1978)

    di