La settima onda

La seconda opera di Stella Duffy tradotta in italiano conferma che finalmente abbiamo una detective lesbica e gialli degni di questo nome


La trama ancora una volta è intricata ed avvincente, e lega con un filo sottilissimo Londra e San Francisco. Non solo due luoghi, ma anche due periodi storici distanti, le tragedie di oggi si riflettono in storie avvenute più di trent'anni fa.

L'evocazione di un passato che sfugge ma che è sempre diverso dalla versione ufficiale, porta allo snodarsi di un filo di distruzione e di morte.

La nostra atletica Saz non è più single. Ha trovato la fidanzata ideale: una bella scozzese con ascendenze orientali, conosciuta casualmente all'ospedale pediatrico e diventata presto la prediletta di tutta la famiglia di Saz.


Ma l'avventura bussa alla porta sotto la forma di una lettera e un buon anticipo per indagare sulla vita del dottor Max North, famoso luminare, psichiatra alla moda e frequentatore del jet set. E Saz Martin si butta, non sapendo a quali difficili prove fisiche e psichiche andrà incontro.

Per una volta finalmente abbiamo una trama che regge il numero delle pagine, lesbiche disseminate qua e là, in diversi luoghi e ambienti sociali, e sullo sfondo s'intravede una comunità amicale che sostiene ed aiuta nei momenti difficili. Ma quello che ci avvince è, come deve essere in ogni buon giallo, una trama compatta che ci accompagna dalla prima all'ultima pagina.

Una sola curiosità: le performance erotiche di Saz e del suo nuovo amore, la dottoressa Molly, ci intrattengono piacevolmente per buona parte del libro; per quale motivo il sito della Marsilio, nella recensione, non fa neppure cenno al lesbismo della detective?

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Settima onda, La

titoloautorevotodata
Settima onda, La [2001]Gabriele Strazio26/09/2008

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 6

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  5. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 9