I turbamenti del giovane Torless

7 maggio 2004

Schlöndorff ha fatto complessivamente un buon lavoro nel trasporre per lo schermo il romanzo di Musil, di cui ha cercato di preservare gli umori più profondi, pur ritoccandoli a proprio piacimento.

Pubblicato nel 1906, il romanzo di Musil rispecchia nello smarrimento intellettuale, morale e sessuale di Torless la deriva di un mondo che rovina verso la catastrofe e che ha perso ogni punto di riferimento razionale sia collettivo che individuale (non si contano i cenni all'inconscio, concetto ancora fresco di parto).

I riferimenti psicanalitici sono sacrificati dal regista, cui importa più tradurre l'angst epocale di Torless in una presa di distanza progressiva dagli atteggiamenti dei compagni. Lo stile spoglio scelto da Schlöndorff (su modello del nuovo cinema francese: il film è coprodotto da Louis Malle) si presta a rendere l'algido sadismo di Beineberg e Reiting, spinto a prefigurare con tutta evidenza i motivi razzisti e ideologici che sfoceranno nel nazismo.

Anche i turbamenti sessuali di Torless sono ridimensionati: pur preservando i cenni allo scandalo omosessuale che sconvolse il collegio quattro anni prima dell'epoca dei fatti narrati, e pur dichiarando in modo esplicito che Basini subisce abusi sessuali, Schlöndorff ha però preferito tagliare l'attrazione crescente esercitata da Basini sul confuso Torless, nonché la dichiarazione d'amore del primo al secondo. Ma il ridimensionamento del ruolo giocato nella vicenda dall'omosessualità, più che essere dettato da opportunità di censura, consegue a un generale disinteresse per la sessualità del personaggio (anche la prostituta Bozena ha un ruolo meno significativo e ambiguo), e forse alla volontà di raffreddamento razionale e di distacco che segna stilisticamente l'intero film, cui non avrebbe giovato lo sconvolgimento puberale che progressivamente si impadronisce del Torless musiliano. Ciò nonostante, il film, che oggi appare innocuo, all'epoca suscitò abbastanza sconcerto da guadagnarsi in Italia un divieto ai minori di 18 anni.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Frammentishōnen'ai2003
AA.VV.Gocceshōnen'ai2002
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 4shōnen'ai2004
Francesca Bonifacio, Lucia Piera De PaolaSynapsysshōnen'ai2013
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Gaspare De Fiore, Santi D'AmicoDe Sadeerotico1971
Enzo Di LauroSol 4015fantascienza2011
Shinobu Gotoh, Kazumi OhyaJune prideshōnen'ai2005
Roy (pseud.) KlangDick mastererotico2003
Kazuma KodakaKizuna 2shōnen'ai2001
Tutti i risultati (26 fumetti) »
titoloautoredata
L'impero degli orsi
Intervista a Gengoroh Tagame
Massimo Basili18/06/2010
autoretitologenereanno
AA.VV.Alien sexracconti2003
AA.VV.Hidden from historymiscellanea1989
AA.VV.Leatherfolksaggio1991
AA.VV., Edward Bryant, Bruce McAllister, Connie WillisFantasexracconti1998
AA.VV., Samuel Delany, Philip José FarmerPremi Hugo 1955-1975, Iracconti1978
Joe Ackerley, Martin Sherman, Robert Gellert, Eric BentleyGay playsteatro1992
Barbara AlbertiPrincipe volante, Ilracconti2004
Dario BellezzaCarnefice, Ilromanzo1973
Dario BellezzaInnocenza, L'romanzo1970
Dario BellezzaLettere da Sodomaromanzo1977
Tutti i risultati (76 libri) »
titoloanno
Cucumber2015
London Spy2015
titoloartistaanno
EroticaMadonna, Naomi Campbell, Isabella Rossellini, Tony Ward1992
Point GGael, Gael Hausmann2010
RelaxHollie Johnson, Paul Rutherford1983
TeethRust Slovenec2008

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 4

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  3. 5

  4. 8

    Dune (libro , 1984)

    di

  5. 10

    Spatriati (libro , 2021)

    di