Matrimoni gay

24 luglio 2013

[Letto nella riedizione Matrimoni gay, Einaudi, 2006]

Dieci storie di coppie, cinque maschili e cinque femminili, sempre coinvolgenti e spesso commoventi, attestano per l'ennesima volta l'assurdità di qualsasi norma che pretenda di escludere dal matrimonio le coppie omosessuali: le quali non sono astrazioni o dati statistici, ma coppie vere, ciascuna con la sua storia e la sua vita unica e irripetibile.
Il libro era uscito nella precedente edizione col titolo Matrimoni. In quest'edizione è arricchito da una postfazione in cui Paterlini avanza l'idea, per me priva di fondamento, che le persone gay possano (o debbano?) pretendere non solo il matrimonio civile, ma anche quello religioso. Checché egli dica, non è affare di noi laici dettare legge in casa delle istituzioni religiose. Io resto convinto che possiamo criticare le religioni e le Chiese in ciò per cui ci appaiono in errore, ma non possiamo imporre loro le nostre idee e la nostra visione del mondo. Non vedo che senso abbia sostituire un fondamentalismo religioso con uno laico.
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Matrimoni

titoloautorevotodata
MatrimoniGianni Rossi Barilli09/01/2005
Matrimoni. Quando gli omosessuali si sposano.Giulio Maria Corbelli08/04/2005

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Luca BaldoniParole tra gli uomini, Lepoesia2012
Francesco GnerreEroe negato, L'saggio2000
Piergiorgio PaterliniManuale di educazione sessuale per gay ed eterosaggio2003
Piergiorgio PaterliniRagazzi che amano ragazzisaggio1991
Gianni Vattimo, Piergiorgio PaterliniNon Essere Diobiografia2006

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di